A Lama Mocogno, nel modenese, i Campionati italiani U16 di sci di fondo e la Coppa Italia Gamma

24

I vincitori premiati dal presidente Bonaccini: “Lo sport una straordinaria avventura da vivere tutti insieme”

BOLOGNA – Tre giorni dedicati allo sport invernale a Lama Mocogno nell’Appennino modenese, con i Campionati italiani sci di fondo U16 e la Coppa Italia Gamma. Protagonisti i tanti giovani atleti che si sono ritrovati nella bella località del Frignano, da tutta Italia per sfidarsi in un programma di gare particolarmente spettacolare e uno degli appuntamenti più importanti dello sci giovanile.

Un appuntamento cui non ha voluto mancare il presidente della Regione Stefano Bonaccini che oggi ha assistito ad alcune prove e premiato i vincitori.

“Complimenti ragazzi- ha detto Bonaccini – Complimenti a chi ha vinto, naturalmente, ma un bravo sincero anche a tutti gli altri. Perché fare sport e confrontarsi all’insegna del più sano agonismo è sempre e comunque una vittoria e una straordinaria opportunità per vivere una bella avventura tutti insieme”.

“Questa Regione investe molto nello sport, tutto lo sport. Proprio in questi giorni– ha concluso il presidente- abbiamo presentato il nuovo calendario di eventi sportivi che nel corso del 2022 si svolgeranno in Emilia-Romagna, ma il nostro impegno parte dallo sport di base, dalla qualificazione degli impianti sportivi, dal sostegno alle tate associazioni che operano sul territorio, per permettere davvero a tutti e in particolare a voi ragazzi di praticare nelle migliori condizioni una disciplina sportiva. Ancora, a tutti, i miei complimenti”.

I Campionati

I Campionati italiani di Sci di Fondo U16 e la Coppa Italia Gamma (dal 4 al 6 marzo), sono organizzati da Olimpic Lama, in collaborazione con il Comitato appennino emiliano della Fisi (Federazione italiana sport invernali), il Comune di Lama Mocogno, il Consorzio Piane di Mocogno e il patrocinio della Regione Emilia-Romagna. Ad ospitarli il Centro Fondo Lama Mocogno una struttura all’avanguardia a livello nazionale, accreditata come Centro federale dalla Fisi, e che da oltre 20 anni ospita il ritiro estivo della Nazionale italiana di sci di fondo e della Nazionale italiana paralimpica.