A Damiano Felini, dell’Università di Parma, il Premio Italiano di Pedagogia 2021

24

Il riconoscimento assegnato dalla Società Italiana di Pedagogia al docente dell’Università di Parma per il volume “Teoria dell’educazione. Un’introduzione”

PARMA – Un riconoscimento attribuito per l’originalità del prodotto scientifico, il rigore metodologico, l’esaustività della ricerca e l’adeguatezza scientifica dell’apparato critico-bibliografico: è il Premio Italiano di Pedagogia 2021, assegnato a Damiano Felini, docente di Pedagogia generale e sociale al Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma (corso di laurea in Scienze dell’educazione e dei processi formativi).

Il riconoscimento viene assegnato ogni anno dalla Società Italiana di Pedagogia alle migliori monografie di questa disciplina. La cerimonia di consegna si terrà il 25 giugno in modalità online.

Felini è stato premiato per il volume “Teoria dell’educazione. Un’introduzione”, pubblicato pochi mesi fa da Carocci, un volume che ha preso forma proprio durante le lezioni del docente degli ultimi anni. Il testo consente di accostarsi allo studio delle discipline pedagogiche, presentate in un’ottica plurale e aperta agli apporti delle altre scienze dell’educazione. Come si può leggere nella quarta di copertina “con un linguaggio comprensibile ed esplicativo, il libro sviluppa un percorso strutturato e graduale, in cui i capitoli si intrecciano a schemi, approfondimenti, esercizi, passi tratti da testi classici e consigli di lettura, in un itinerario che porta non solo all’acquisizione dei contenuti della Pedagogia generale, ma anche all’affinamento del lessico specifico e del pensare pedagogico, di cui il testo intende esplicitare e presentare i modi più tipici”.

Foto: Felini dal sito dell’Università di Parma