A Cesena arrivano le domeniche di primavera con illustri personaggi

18

A partire da domenica 2 aprile quattro appuntamenti tematici (e colorati) alla scoperta della città

CESENA – Quattro esperienze imperdibili, quattro appuntamenti per conoscere Cesena, la città malatestiana per eccellenza, attraverso i luoghi più storici e suggestivi: dalla Rocca alla Biblioteca Malatestiana, dall’Abbazia del Monte fino alle verdi colline dove sorge Villa Silvia-Carducci. Saranno illustri personaggi come Leonardo Da Vinci e l’Araldo Malatestiano ad accompagnare i visitatori e a svelare curiosità e aneddoti sulla città. La nuova rassegna di incontri tematici è organizzata dalla DMC – Destination Management Company dei Percorsi del Savio.

“Si tratta del primo ciclo di esperienze – dichiarano gli organizzatori – create ad hoc per la città di Cesena alle quali ne seguiranno altre, durante il periodo estivo, in tutti i comuni dei Percorsi del Savio. Riteniamo infatti che la promozione di una destinazione si attui mettendo a sistema i vari prodotti turistici che essa racchiude: cultura, storia, natura, enogastronomia, eventi. Sarà un’estate ricca di nuove esperienze turistiche con la collaborazione del tessuto economico e degli operatori dell’ospitalità della Valle del Savio”.

Si comincia domenica 2 aprile con “In tour con Leonardo”. Nel 1502 Leonardo Da Vinci arriva a Cesena al seguito di Cesare Borgia, in veste di architetto e ingegnere militare. Sarà Leonardo in persona ad accompagnare i visitatori per le strade del centro storico, sulle antiche mura fino all’imponente Rocca Malatestiana: luoghi che il genio toscano conosceva bene, e che ritrasse nei  disegni  presenti nelle pagine del celebre Manoscritto L. In pochi sanno tuttavia che Leonardo era anche un grande esperto e appassionato di vino: assieme a lui il percorso terminerà nella Corte della Rocca, dove gusteremo un calice del territorio in compagnia.

Il 10 aprile, lunedì di Pasqua, nuovo appuntamento con “L’Araldo Malatestiano e la sua Biblioteca”: un tour inedito per le vie del centro storico di Cesena, che porterà alla scoperta dei luoghi lasciati in eredità dai “nobil Signori” Domenico Malatesta Novello e sua moglie Violante. L’Araldo Malatestiano – da sempre al fianco del signore di Cesena – accompagnerà i visitatori e racconterà storia, curiosità e aneddoti della sua amata città, fino ad ammirare i tesori della Biblioteca Malatestiana.

Domenica 16 aprile è la volta dell’Abbazia del Monte, con “Ora et labora: l’antica via delle Scalette fino ai poderi del Monte”. Dal centro cittadino, lungo strade antiche e ricche storia e di racconti, si percorrerà  l’amatissima via delle Scalette  fino ad arrivare alla Basilica del Monte. Qui, oltre ai tesori di arte e di fede, si potranno scoprire anche le vigne e gli orti dell’abbazia.
In più, un gradito dono: ciascun partecipante riceverà in dono una bottiglia di vino Sangiovese prodotto dai monaci, come ricordo di questa esperienza unica.

Ultima data quella di domenica 23 aprile, con “Note di poesia e parole di musica”: la splendida, settecentesca Villa Silvia-Carducci, situata nelle verdi colline fra il centro di Cesena e Bertinoro, offre un angolo unico, inaspettato e colmo di bellezze. Le parole della poesia del Giardino Parlante e della camera personale di Giosuè Carducci, rimasta intatta da più di cento anni, si intrecciano con le note della musica nell’imperdibile Museo Musicalia, unico in Italia interamente dedicato alla musica meccanica. Ciascun partecipante riceverà un omaggio a tema, a ricordo di questa giornata di musica e poesia.

Tutte le passeggiate partiranno alle ore 10.30 dall’Ufficio Turistico IAT di Cesena, eccetto l’appuntamento del 16 aprile che avrà inizio alle ore 15. Per l’ultimo incontro invece il ritrovo è stato fissato direttamente a Villa Silvia-Carducci. Per prendervi parti è richiesta la prenotazione allo 0547 356327 (dal martedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, la domenica invece dalle 9 alle 13). Il contributo richiesto per ogni visita è di 15 euro a persona.