A Castrocaro Terme questa sera le eccellenze del barocco internazionale in un concerto

Venerdì 9 agosto ad Entroterre Festival, il flauto dolce nel settecento inglese con le eccellenze della musica barocca internazionale. Anna Charlotte Stegmann, Agnieszka Ewa Oszanca e Fabio Bonizzoni in concerto

CASTROCARO TERME (FC) – Il prestigioso ensemble de La Risonanza arriva a Castrocaro Terme, venerdì 9 agosto, con alcune tra le eccellenze artistiche più rappresentative, che oggi interpretano il mondo classico barocco a livello internazionale.

All’interno della Chiesa di Santa Reparata, si esibiranno la flautista Anna Charlotte Stegmann, insieme a Agnieszka Ewa Oszanca al violoncello e Fabio Bonizzoni al clavicembalo, con un programma raffinato, dedicato al flauto dolce nel settecento inglese.

Il flauto dolce è probabilmente lo strumento musicale più antico. Nel settecento era popolarissimo. In Inghilterra e in Italia, accanto ai numerosi dilettanti, alcuni virtuosi dello strumento, ispirarono ai massimi compositori del tempo la scrittura di pagine ardite.

A rappresentarne la bellezza e la storia, un ensemble di interpreti straordinari.

La flautista Anna Charlotte Stegmann, appassionata interprete, vanta numerose tournée in Europa, Nord America, Asia e Australia con i suoi gruppi di musica da camera Ensemble Odyssee e The Royal Wind Music, e come solista, è ospite della New Dutch Academy, La Risonanza e altri ensemble. Dal 2014 fa parte dello staff docenti della Royal Academy of Music di Londra.

Accanto a lei, nella sera di venerdì, Agnieszka Ewa Oszanca al violoncello, una delle più raffinate musiciste barocche polacche della sua generazione. Elogiata per le sue sorprendenti doti interpretative, si esibisce regolarmente con orchestre europee e gruppi di musica da camera, suonando nelle più importanti sedi di concerti e festival di musica antica.

Chiude l’ensemble, Fabio Bonizzoni. Fondatore dell’orchestra de la Risonanza, è uno dei più importanti clavicembalisti e organisti italiani della sua generazione. Diplomato in organo, composizione d’organo e clavicembalo al Royal Conservatorium dell’Aja nella classe di Ton Koopman, dopo aver suonato per diversi anni con alcune delle più importanti orchestre specializzate in musica antica (Amsterdam Baroque, Le Concert des Nations, Europa Galante), dal 2004 si dedica esclusivamente alla sua attività di solista e regista, in particolare della sua orchestra La Risonanza.

Inizio concerto ore 21.30. Ingresso a pagamento: € 10 intero, € 8 ridotto