A Brunico la UNAHOTELS sconfigge il Bayern Monaco

3
BRUNICO (BZ) – BAYERN MONACO – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 66-76
(14-12; 35-35; 51-48)
BAYERN MONACO: Walden 11, Winston 7, Hunter 15, George, Zipser 8, Wimberg 2, Harris 2, Rubit 10, Wulff, Tamulis ne, Sisko, Milosavljevic 5, Gillespie 2, Rebic 4. Coach: Trinchieri.
UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Anim 16, Reuvers 10, Suljanovic 2, Cipolla 3, Krampelj 12, Adeola, Faye 1, Vitali 8, Gloria, Stefanini ne, Cinciarini 14, Diouf 10. Coach: Menetti.
Arbitri: Alexa Castellaneta e Mattia De Rico.
Prosegue con un’altra vittoria il pre-campionato della UNAHOTELS Reggio Emilia: i biancorossi hanno affrontato a Brunico (BZ) un test di alto livello contro una corazzata da Eurolega come il Bayern Monaco, guidato in panchina dal coach italiano Andrea Trinchieri.
Per la squadra di Menetti si è trattato di un ottimo scrimmage, importante sia per il risultato ottenuto che i segnali mostrati dalla squadra: un ulteriore passo in avanti in termini di amalgama e crescita del gruppo in queste fasi preliminari della stagione.
Orfani di Stefanini (precauzionalmente ai box per un lieve affaticamento all’adduttore), i reggiani si sono imposti con il punteggio di 66-76 alla sirena finale.
Top scorer invece in casa UNAHOTELS è stato Sacar Anim, autore di 16 punti. Cinque gli uomini in doppia cifra: oltre ad Anim, Cinciarini (14), Krampelj (12), Diouf (10) e Reuvers (10).
Contro una formazione estremamente fisica ed atletica, i biancorossi hanno retto molto bene dando tanti minuti ai propri giovani ed agli elementi aggregati in questa pre-stagione.
Grande intensità e difese forti da una parte e dall’altra nella prima metà di gara: inizio forte per la truppa di Menetti, che va subito sul 7-0. Il Bayern reagisce e si arriva alla prima sirena sul 14-12. L’equilibrio prosegue anche nel secondo quarto, con le percentuali che salgono per entrambe le squadre: Anim e Reuvers segnano per Reggio, Walden risponde per i bavaresi. Si arriva così al 35-35 dell’intervallo lungo grazie ad un canestro a fil di sirena da quasi metà campo di Michele Vitali.
Nel terzo periodo i biancorossi mantengono ancora una volta il contatto con gli avversari nonostante la difesa della squadra di Trinchieri sia salita di colpi, andando così all’ultima pausa sotto solo di tre lunghezze (51-48).
Il break decisivo è arrivato nell’ultimo quarto, con Cinciarini e compagni che hanno preso il largo arrivando fino al +12 e chiudendo poi la contesa sul +10 finale (66-76).
Prossimo impegno per la UNAHOTELS in programma domenica 4 settembre al PalaRegnani di Scandiano (RE) alle ore 19.00 contro un’avversaria della prossima Serie A, la Bertram Yachts Derthona.