Un premio della Commissione Europea per implementare il wi-fi in città

RICCIONE (RN) – Ieri mattina è stato consegnato all’assessore al bilancio e ai sistemi informatici Luigi Santi il voucher del valore di 15.000 euro per l’implementazione del wi-fi in città.

Il Comune di Riccione ha partecipato alla call che la Commissione Europea ha rivolto ai Comuni dell’Unione al fine di sviluppare le reti wi-fi e ha conquistato il premio previsto dal progetto WIFI4EU, l’iniziativa che promuove il libero accesso alla connettività wi-fi per i cittadini negli spazi pubblici.

“Siamo molto soddisfatti di questo risultato – commenta l’assessore Santi – perché è un riconoscimento del lavoro svolto in questi anni, per cui ringrazio i collaboratori del servizio informatico comunale che hanno immediatamente colto questa opportunità. L’importo che ci ha riconosciuto la Commissione Europea verrà utilizzato per implementare la rete wi-fi sul nostro territorio con una particolare attenzione ai quartieri”.

Il voucher è stato consegnato all’assessore da Ivan Scannapiecoro, delegato di INEA (Innovation and Networks Executive Agency) in rappresentanza della Commissione Europea. I Comuni dell’Unione premiati dalle prime due call del progetto sono 6.000 e si raggiungeranno gli 8.000 con la terza call per un budget totale pari a 120 milioni di euro.