8 novembre: Steve Wilson e Steve Kuhn in concerto per Bologna Jazz Festival

BOLOGNA – Giovedì 8 novembre alle ore 21.30, con il concerto dei Wilsonian’s Grain guidati dal sassofonista Steve Wilson, la Cantina Bentivoglio si conferma come faro sul miglior jazz statunitense all’interno del cartellone del Bologna Jazz Festival. Con Wilson si esibirà infatti una di quelle sezioni ritmiche che si vedono solo nelle grandi occasioni: Uri Caine al pianoforte, Ugonna Okegwo al contrabbasso e Ulysses Owens alla batteria.

La programmazione del BJF sarà poi rinforzata dalla notevole presenza di un pianista il cui raffinato tocco ha attraversato la storia del jazz sin dai primi anni Sessanta: Steve Kuhn, in trio con Aidan O’Donnell (contrabbasso) e Billy Drummond (batteria) al Teatro Dadà di Castelfranco Emilia (alle ore 21.15).

Il Bologna Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Bologna in Musica con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Carisbo, Gruppo Unipol, TPER, Città Metropolitana di Bologna, Bologna Città Creativa della Musica UNESCO, del main partner Gruppo Hera e con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori.

Wilsonian’s Grain è la all star band riunita attorno al sassofonista, flautista e compositore statunitense Steve Wilson, autore delle musiche e degli arrangiamenti originali del gruppo. Noto ai più per le sue eccellenti collaborazioni, da quelle storiche con Buster Williams, Lewis Nash e Christian McBride fino alla recentissima con la Corea-Gadd Band (con la quale lo si è ascoltato al Bologna Jazz Festival lo scorso anno), Wilson continua a svolgere parallelamente un’apprezzata attività di bandleader. Tra le sue più recenti produzioni discografiche risaltano due live: quello a Umbria Jazz in duo con Lewis Nash e il Live at Village Vanguard proprio coi Wilsonian’s Grain (in formazione con Orrin Evans, Ugonna Okegwo e Bill Stewart).

Ora è la volta di questo nuovo tour europeo, che vede l’innesto del giovane batterista Ulysses Owens, già a fianco di Wilson nel quintetto di McBride, e di un pianista di classe come Uri Caine. I ‘fantastici quattro’ proporranno un repertorio in cui scandaglieranno l’intero spettro stilistico del jazz moderno.

Informazioni e prenotazioni Cantina Bentivoglio:
via Mascarella 4/b, Bologna.
tel.: 051 265416
www.cantinabentivoglio.it
Si consiglia la prenotazione. Rivolgersi direttamente al locale.

Concerti di giovedì 8 novembre
Bologna, Cantina Bentivoglio, ore 21.30
STEVE WILSON & WILSONIAN’S GRAIN featuring URI CAINE
Steve Wilson, sassofoni; Uri Caine, pianoforte;
Ugonna Okegwo, contrabbasso; Ulysses Owens, batteria
Castelfranco Emilia (MO), Teatro Dadà, ore 21.15
STEVE KUHN TRIO
Steve Kuhn, pianoforte; Aidan O’Donnell, contrabbasso; Billy Drummond, batteria

Informazioni:
Associazione Bologna in Musica
tel.: 334 7560434
e-mail: info@bolognajazzfestival.com
www.bolognajazzfestival.com

Presidente: Federico Mutti
Direttore artistico: Francesco Bettini

Ufficio Stampa: Daniele Cecchini
e-mail: dancecchini@hotmail.com