6 Giorni delle Rose, Paternoster e Fidanza subito al comando della gara a coppie femminile

5
podio scratch maschile con Samuele Marzoli – Foto Cavalli

Nelle gare maschili, vittoria di Karaliok nello scratch e di Staniszewski nell’eliminazione

FIORENZUOLA D’ARDA (PC) – Al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza), nella seconda giornata della 6 Giorni delle Rose, è iniziata la gara a coppie femminile, che dopo la madison e il giro lanciato vede subito al comando le azzurre Martina Fidanza e Letizia Paternoster (in gara con la maglia della Acef), vincitrici di entrambe le prove previste nel corso della serata.

Ad aprire il programma serale è stata la madison femminile, con la vittoria di Martina Fidanza e Letizia Paternoster (Acef) che hanno totalizzato 37 punti. Secondo posto per le polacche Daria e Wiktoria Pikulik (GM Termosanitari), con 25 punti, terzo posto per la coppia in maglia Pavinord formata da Lea Lin Teutenberg e Nikola Wielowksa, con 19 punti. Dominio delle azzurre anche nel giro lanciato (gran premio LILT, la Lega Italia per la lotta ai Tumori), con Martina Fidanza che, lanciata da Letizia Paternoster, ha fatto segnare il tempo di 22″982. Secondo posto ancora per le sorelle Pikulik, con 24″096 e terza piazza ancora per Teuntenberg-Wielowska. Fidanza e Paternoster dunque indossano ora la maglia bianca Siderpighi di leader della generale.

SCRATCH UOMINI –  GRAN PREMIO GM TERMOSANITARI
Nello scratch maschile di Classe 1 Uci (Gran premio GM Termosanitari), la vittoria del due volte campione del mondo Yauheni Karaliok è arrivata dopo un’azione che ha visto all’attacco lui e altri quattro uomini. I cinque si sono dunque giocati la vittoria allo sprint con una cinquantina di metri di margine sul gruppo e Karaliok ha rimontato lo svizzero Nicolò De Lisi. Terza posizione per Ivan Novolodskii, quarto il francese Hamon e quinto, migliore degli italiani, Michele Scartezzini. Vincitore della volata del gruppo e dunque sesto al traguardo è stato Mattia Pinazzi. A premiare gli atleti sul podio è stato l’ex professionista Samuele Marzoli, vincitore della 6 Giorni delle Rose nel 2004.

ELIMINAZIONE UOMINI – GRAN PREMIO ROSTI

A chiudere la serata è stata la prova dell’eliminazione (altra gara di Classe 1 Uci come del resto tutte quelle nel programma di queste sei giornare) il Gran Premio Rosti. Successo del polacco Daniel Staniszwski, che ha bissato così la vittoria di ieri nell’omnium. Secondo lo spagnolo Marcel Pallares e terzo il ferrarese Matteo Donegà. I tre sono stati premiati dal sindaco di Fiorenzuola Romeo Gandolfi.

DOMANI:
La terza giornata della 6 Giorni (mercoledì 3 agosto) si aprirà alle 19 con le qualificazioni della corsa a punti, mentre dalle 20.15 inizierà il programma serale, con il giro lanciato a coppie femminile, poi la finale della corsa a punti maschile, infine la madison femminile che chiuderà la serata.

L’ingresso al Velodromo è gratuito tutte le sere, mentre è possibile vedere le gare tutte le sere dalle 20.30 in streaming sulla pagina Facebook “6 Giorni delle Rose – Fiorenzuola”

Programma completo e risultati sul sito www.fiorenzuolatrack.eu

Foto Cavalli