45mo Giro dei Gessi – Cesena

28

CESENA – Ritorna l’appuntamento con il Giro dei Gessi di Cesena. La 45^ edizione della gara storica cesenate, dopo la pausa forzata causata dalla pandemia, si ripropone consolidando l’ormai classico appuntamento del primo weekend di novembre.

L’organizzazione dell’evento è affidata alla società Avis Ascoli Marathon ASD, società specializzata in organizzazione di eventi sportivi su strada e trail running. La gara è inserita nel calendario “Corri in Romagna”, per cercare di garantire qualità e standard organizzativi all’altezza del blasone che negli anni ha saputo creare l’uscente gruppo di lavoro.

Fin dalle prime battute, nella piena condivisione del volere dello storico organizzatore (l’ASD “Gruppo Podistico Cesenate”), del Comune di Cesena e dei numerosi appassionati sportivi cesenati, l’evento è costruito dal territorio e per il territorio.

Già molte associazioni e partner storici locali hanno aderito alla chiamata, altre saranno coinvolte nel breve, il tutto per fare rivivere un evento storico con grande attenzione alla partecipazione di tutto il tessuto sportivo locale.

Le dichiarazioni: 

“Per 43 anni ho collaborato con il Gruppo Podistico Cesenate nell’organizzazione del Giro dei Gessi, una delle gare podistiche più importanti della Romagna. Se in tutti questi anni abbiamo portato all’Ippodromo del Savio oltre 100.000 podisti, non è stata solo fortuna, ci sono tante altre componente.

Come non ricordare la prima edizione del 1976 con 178 partecipanti e la vittoria di Giuseppe Lotti o la 9^ edizione del 1984, con il record di partecipanti (3.799) e la vittoria del Marocchino El Mustafà Nechadi?

Parlando con l’ultimo Presidente del Gruppo, Renato Liocarni, la decisione di mollare tutto è stata dolorosa, ma bisognava farlo: anche se ritirarsi non è mai bello, il Covid, gli sponsor e la scarsità di personale per i vari servizi ci ha portato a prendere questa amara decisione. A questo punto io e Renato (per il bene del podismo e del Giro dei Gessi) AUGURIAMO alla nuova organizzazione tutto il bene possibile, purtroppo i tempi sono notevolmente cambiati. Comunque il 6 novembre si avvicina. Molti di noi, ex Podistica Cesenate, saranno alla partenza: per la prima volta faremo il Giro dei Gessi da concorrenti. Ora il minimo che possiamo fare è di farvi tanti auguri per questo vostro nuovo impegno, perché il Giro dei Gessi e Cesena sportiva lo meritano.”
Elio Berardi e Renato Liocarni, Gruppo Podistico Cesenate ASD 

“Sono felice che il Giro dei Gessi torni ad animare lo sport cittadino. Per decenni è stato un appuntamento fisso per tanti podisti e per l’intera città “podistica”. Ringrazio tutti coloro che hanno consentito che questo filo, questo legame fra Cesena e il suo Giro dei Gessi, venisse riannodato e reso ancora più forte.”

– Christian Castorri, Vicesindaco Città di Cesena

“Assumiamo con grande piacere e con grande senso di responsabilità l’incarico di coordinare questa organizzazione ormai storica, per cercare di preservarne tradizione e standard qualitativo. La gara affiliata Fidal apparterrà al circuito podistico romagnolo, ad essa saranno accostate una camminata non competitiva in collaborazione con UISP e il sabato pomeriggio, il giorno precedente, gare per ragazzi. Un’occhio di riguardo anche al mondo della disabilità, grazie ad una già consolidata partnership con ASD Ridetowin, con delle iniziative collaterali e promozionali. Un progetto a tutto tondo che spero possa farci continuare a respirare la tradizione di una storica manifestazione.”
Fabrizio Cutela, coordinatore progetto sportivo Adriatic Series.

Mentre il programma dettagliato è in fase di consolidamento, i percorsi sono già definiti e le iscrizioni per la gara competitiva di domenica 6 novembre, che partirà alle 9:30, sono già aperte.

Tutte le info sono raggiungibili dal sito:

https://adriaticseries.it/giro-dei-gessi/

Da sx Elio Berardi, storico organizzatore, Renato Liocarni, Presidente Gruppo Podistico Cesenate e Fabrizio Cutela di Adriatic Series nel momento del “passaggio del testimone” dell’organizzazione della gara.