30 giardini per Interno Verde, aperte le iscrizioni

6

PARMA – Oltre 30 giardini aperti per festeggiare la prima edizione di Interno Verde a Parma, che si terrà sabato 5 e domenica 6 giugno. I curiosi interessati ad esplorare l’anima più rigogliosa della città possono già iscriversi al festival online, al sito www.internoverde.it.

Il programma sarà ricco di sorprese e novità, con tantissimi giardini segreti che eccezionalmente apriranno le porte al pubblico. «Siamo davvero felici di aver trovato nelle famiglie parmigiane tanto entusiasmo, nonostante le molteplici difficoltà che quest’anno tutti stiamo attraversando», raccontano i soci de Ilturco, l’associazione che ha ideato e cura la manifestazione. «Condividere la bellezza e la tranquillità di uno spazio intimo, oggi più che mai è un gesto prezioso e significativo».

Per chi preferisce iscriversi di persona saranno a disposizione a partire da venerdì 28 maggio due infopoint: uno in via Melloni 1/a, presso Spazio A, uno all’interno del Parco della Cittadella, presso Lostello. Entrambi saranno aperti tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19, fino a giovedì 3 giugno. Da venerdì 4 a domenica 6 giugno entrambi saranno a disposizione dalle 9 alle 19, con orario continuato.

Alle persone iscritte – a fronte di un contributo di 10 euro, gratis per i bambini fino ai 13 anni – verrà consegnato il kit dell’evento, che comprende il braccialetto che funziona da pass, la mappa e il libro con le descrizioni e le fotografie a colori dei giardini, stampato in edizione limitata e disponibile in omaggio fino a esaurimento copie.

Sempre a partire da venerdì 28 maggio sarà possibile consultare online la mappa dei giardini aperti e il calendario delle tante iniziative dedicate alla natura organizzate in collaborazione con i numerosi partner che aderiscono all’iniziativa: mostre, performance, installazioni, visite guidate, laboratori per adulti e bambini.

Interno Verde è patrocinato dal Mibact, dal Comune e dall’Università di Parma, da Kilometroverde Parma, da Parma io ci sto!, dall’Associazione Italiana Architettura del Paesaggio e dall’Associazione Nazionale Pubblici Giardini. L’evento fa parte del calendario Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21.