22 novembre: “Che genere di città? Percezione del pericolo, spazio pubblico e libertà dei corpi”

23

Una conversazione e una camminata a conclusione del laboratorio ‘Parma by night” promosso dall’Università di Parma. Alle 18.30 all’Auditorium Toscanini e alle 20 per le strade della città

PARMA – A conclusione di “Parma by night”, laboratorio per studentesse sulla percezione del pericolo nello spazio urbano promosso dal CUG (Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni), l’Università di Parma organizza per mercoledì 22 novembre a partire dalle 18.30 all’Auditorium Toscanini una conversazione e una camminata partecipativa dal titolo “Che genere di città? Percezione del pericolo, spazio pubblico e libertà dei corpi”.  L’iniziativa è realizzata con il patrocinio del Comune di Parma.

L’incontro sarà aperto dai saluti di Caterina Bonetti, Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Parma, Francesco De Vanna, Assessore ai Lavori pubblici e alla Legalità del Comune di Parma, e Francesca Nori, Presidente del CUG dell’Università di Parma.

Relatrici della conversazione saranno Valentina Medda, artista, Florencia Andreola, architetta e urbanista dell’Associazione Sex and the City, e Giulia Selmi, sociologa dell’Università di Parma. Alle 20, al termine dell’incontro, è prevista una camminata per le strade della città insieme alle partecipanti del laboratorio.

Per partecipare alla camminata è necessario avere con sé uno smartphone carico e un paio di cuffie.

Per informazioni: giulia.selmi@unipr.it