21°ERF: il 29 luglio concerto di Ettore Marchi a Faenza

23
Ettore Marchi

FAENZA (RA) – Giovedì 29 luglio ore 21 nella Chiesa complesso ex Salesiani di Faenza, il liuto di Ettore Marchi accompagnerà il pubblico in un viaggio musicale dal Rinascimento al Barocco alla scoperta del glorioso passato del liuto e degli strumenti affini che hanno partecipato attivamente alla scena musicale europea dal medioevo al tardo barocco.

Il concerto, concepito come un vero e proprio percorso, inizia dalle prime fonti di musica a stampa in intavolatura di inizio Cinquecento per attraversa il secolo del liuto rinascimentale e della vihuela, passando successivamente per il Seicento e concludendo con il Settecento. Ettore Marchi ne ripropone le variazioni non solo musicali, ma anche strumentali che il liuto ha subito nel corso dei secoli per adattarsi alle nuove correnti musicali: ogni brano viene eseguito con lo strumento filologicamente più corretto in base alla prassi dell’epoca.

Diplomatosi al Conservatorio Statale G. B. Martini di Bologna sotto la guida di Walter Zanetti, Ettore Marchi si è specializzato nello studio di strumenti antichi come il liuto e la chitarra barocca presso la Scuola di Musica Antica a Venezia (SMAV) sotto la guida di Massimo Lonardi, col quale continua ancora oggi un percorso di perfezionamento nel biennio di specializzazione interpretativa in liuto, presso il Conservatorio di Musica F. Vittadini di Pavia. Svolge la sua attività concertistica in Italia e all’estero come chitarrista e liutista, esibendosi sia come solista che in varie formazioni cameristiche assieme ad altri artisti.

INGRESSO
Ingresso con offerta libera volontaria a favore delle attività della Scuola di Musica Sarti
È vivamente consigliata la prenotazione a scuoladimusicasarti@gmail.com

IN COLLABORAZIONE CON

In Tempo 2021 e Ex Salesiani Summer village

PROGRAMMA

FRANCESCO SPINACINO
Ricercare

JOAN AMBROSIO DALZA-CALDIBI
Calata alla spagnola

VINCENZO CAPIROLA
Padoana alla francese n. 2

FRANCESCO DA MILANO
Ricercar 51

PIETRO PAOLO BORRONO
Pavana chiamata la Milanesa / Saltarello /Saltarello chiamato Rose Viole

GIACOMO GORZANIS
Ricercare secondo

LUYS DE MILAN
Fantasia X

LUIS DE NARVÁEZ
Mille Regretz

THOMAS ROBINSON
Goe from my window

ROBERT JOHNSON
Almain

JOHN DOWLAND
Lachrimae pavan
Fancy VII

  1. H. KAPSBERGER
    Toccata quinta

ALESSANDRO PICCININI
Aria di sarabanda in varie partite
Chiaccona Mariona alla vera spagnola
Passacagli

NICOLAS VALLET
Onse Vader in Hemelryck

GIOVANNI ZAMBONI ROMANO
Sonata IX

CURRICULA ARTISTI

Ettore Marchi ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio Statale G. B. Martini di Bologna sotto la guida di Walter Zanetti. Dal 2013 inizia lo studio di strumenti antichi come il liuto e la chitarra barocca presso la Scuola di Musica Antica a Venezia (SMAV) sotto la guida di Massimo Lonardi, col quale continua ancora oggi un percorso di perfezionamento nel biennio di specializzazione interpretativa in liuto, presso il Conservatorio di Musica F. Vittadini di Pavia. Svolge la sua attività concertistica in Italia e all’estero come chitarrista e liutista, esibendosi sia come solista che in varie formazioni cameristiche assieme ad altri artisti.

Si è esibito in importanti manifestazioni e festival sul territorio nazionale con l’orchestra di chitarre del Conservatorio Bruno Maderna di Cesena. Ha lavorato come chitarrista alla realizzazione del progetto di musica contemporanea Incroci assieme al chitarrista Walter Zanetti e al compositore Maurizio Pisati.

Suona stabilmente in un duo di musica antica con il soprano giapponese Ai Nagasue.

WWW.EMILIAROMAGNAFESTIVAL.IT

XXI EMILIA ROMAGNA FESTIVAL

25 giugno – 27 settembre 2021

Il liuto attraverso i secoli: un viaggio dal Rinascimento al Barocco

ETTORE MARCHI liuto

Musiche di Dowland, Piccinini, Kapsberger, Zamboni

Giovedì 29 luglio ore 21.00

FAENZA Chiesa complesso ex Salesiani