13 giugno: all’Università di Parma convegno sulla critica d’arte nella prima metà del ‘900

A partire dalle 9 nell’Aula Magna della Sede Centrale dell’Ateneo

PARMA – Si terrà giovedì 13 giugno, a partire dalle 9, nell’Aula Magna della Sede Centrale dell’Ateneo (via Università 12, Parma), il convegno Protagonisti e temi della critica d’arte nella prima metà del ‘900, alla presenza del Rettore Paolo Andrei e di Michele Guerra, Assessore alla Cultura del Comune di Parma. Presiede Francesco Mancini, Università di Perugia.

Alla giornata di studi, organizzata dal Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Ateneo, parteciperanno alcuni dei più noti e qualificati studiosi delle università italiane: eccellenze nell’ambito delle ricerche e in diversi settori disciplinari della storia dell’arte (saranno presenti studiosi di Medioevo, di Arte Moderna, di Contemporanea e di Critica d’arte). Questo ventaglio di esperienze rappresenta una grande apertura e un’occasione imperdibile per la città e per gli studenti.

Il convegno è pensato per stimolare gli studenti e fornire modelli disciplinari autorevoli e autoriali al massimo livello. I relatori affronteranno temi significativi della critica d’arte della prima metà del secolo scorso, con uno spettro assai ampio di argomenti, che toccheranno temi di geografia artistica e riflessioni sul ruolo dello spettatore e che spaziano fra le diverse arti (pittura, architettura) con taglio diacronico fra il Medioevo e la città del ‘900.