11 ottobre: Rimini ricorda i caduti sul lavoro

18

RIMINI – Nella mattina di ieri, l’assessore Jamil Sadegholvaad e il viceprefetto Vicario Maria Antonietta Gregori, insieme ai rappresentanti dell’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi sul Lavoro, hanno deposto una corona d’alloro alla lapide per i caduti sul lavoro nel porticato del palazzo dell’Arengo.

Una celebrazione svoltasi, nel rispetto delle norme anti Covid-19, davanti alla lapide posta – nel maggio 1999 – in memoria dei caduti sul lavoro, dal Comune di Rimini e dalla sezione provinciale ANMIL. La Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro è promossa, in tutt’Italia, dall’ANMIL sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio della Rai.