Da lunedì 29 aprile parte il porta a porta a Sogliano al Rubicone

Il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti introduce per la prima volta la raccolta dell’organico e degli scarti verdi, raccolti due volte la settimana (martedì e venerdì), mentre l’indifferenziato sarà ritirato il sabato. Sportello comunale presidiato da Hera il 2, 9 e 16 maggio

SOGLIANO AL RUBICONE (FC) – Lunedì  29 aprile parte il nuovo sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti nelle zone residenziali di Sogliano, Ponte Uso, Montegelli, Rontagnano e Montepetra.

La raccolta domiciliare, fortemente voluta dall’Amministrazione per un maggiore rispetto dell’ambiente, permetterà di migliorare la percentuale di raccolta differenziata, avviando i rifiuti agli impianti di separazione, trattamento e recupero, dove verranno rilavorati per la realizzazione di nuovi prodotti.

L’obiettivo del Comune di Sogliano infatti è di raggiungere il 65% di raccolta differenziata entro il 2020; inoltre occorre ricordare che la raccolta differenziata è un obbligo previsto dalla legge e dai regolamenti delle Autorità competenti e il mancato rispetto potrebbe comportare sanzioni amministrative.

Il sistema integrato di raccolta

Il servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti a Sogliano prenderà il via da lunedì 29 aprile e prevede un sistema integrato tra raccolta domiciliare per il rifiuto organico (che sarà raccolto 2 volte la settimana, il martedì e il venerdì), lo scarto di cucina e di giardinaggio introdotto per la prima volta a Sogliano, e l’indifferenziato, raccolto una volta la settimana (il sabato); per tutte le altre tipologie di raccolta differenziata (carta/cartone, plastica/lattine e vetro)la raccolta rimane stradale.

Saranno inoltre attivati dei nuovi contenitori stradali per la raccolta degli scarti verdi.

I cassonetti stradali dell’indifferenziato saranno rimossi dal 13 maggio in poi.

Il kit per la raccolta differenziata

I giorni e orari esatti di raccolta del nuovo sistema porta a porta sono riportati nella guida-calendario distribuita ‘porta a porta’ nelle scorse settimane, insieme al ‘Rifiutologo’ (con l’elenco dei rifiuti e loro destinazione) e al materiale per agevolare la separazione dei rifiuti, dagli operatori incaricati da Hera, facilmente identificabili grazie al tesserino di riconoscimento.

A tutte le famiglie sono state consegnate delle pattumiere domestiche da 40 litri per la raccolta dell’indifferenziato.

Per l’organico le attrezzature saranno distinte: gli edifici fino a 5 appartamenti hanno ricevuto pattumiere domestiche da 25 litri per organico, mentre quelli da 6 appartamenti in su contenitori condominiali da 120/360 litri per organico, da tenere all’interno degli spazi di proprietà.

Alle attività sono stati consegnati contenitori dedicati per la raccolta di indifferenziato e organico con dimensioni variabili a seconda delle reali necessità.

Le attrezzature sono state consegnate esclusivamente agli intestatari della bolletta TARI o, in assenza, a persona diversa solo se dotata di delega.

Lo sportello temporaneo comunale e i punti di contatto di Hera

Per informazioni, chiarimenti o per ritirare il kit in caso di assenza al momento della consegna, presso il Comune di Sogliano sono a disposizione degli incaricati di Hera tre giovedì mattina consecutivi: il 2, 9 e 16 maggio dalle 8.30 alle 12.30.

Per maggiori informazioni sul nuovo sistema di raccolta, contattare il numero dedicato 800.862.328 gratuito da rete fissa e mobile, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 22.00 e il sabato dalle 8.00 alle 18.00, oppure scarica la app “il Rifiutologo”, disponibile anche on-line su www.ilrifiutologo.it.

Per la raccolta gratuita a domicilio di ingombranti, RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) e potature chiamare il Servizio Clienti Hera 800.999.500 (attivo negli stessi orari).