1000 Miglia chiave nel destino di De Antoni

9

Con due soli appuntamenti al termine del CIAR Junior il pilota di Camposampiero, portacolori di Collecchio Corse, è chiamato ad alzare l’asticella

FELINO (PR) – Mancano soltanto due round al termine del Campionato Italiano Assoluto Rally Junior ed è facile capire come il prossimo Rally 1000 Miglia, in programma per il 26 e 27 di Agosto, si riveli un banco di prova determinante per la stagione di un Edoardo De Antoni che, fino a questo momento, ha messo in campo una crescita netta ed esponenziale.

Il pilota di Camposampiero, al suo primo anno nel tricolore per le giovani promesse, si è reso protagonista di un’annata solida e consistente, in rapida crescita e pronto a giocarsi le carte migliori su strade che lo hanno già visto protagonista, in altri scenari, lo scorso anno.

Scorrendo la classifica provvisoria del CIAR Junior il portacolori di Collecchio Corse figura attualmente al quarto posto, accusando un ritardo di due lunghezze dal terzo, di dodici dal secondo e di venti dalla vetta per una partita che, pur essendo difficile, risulta ancora aperta.

“Siamo quarti, attaccati al terzo, ed il campionato è ancora aperto” – racconta De Antoni – “ma siamo anche consapevoli che mancano soltanto due appuntamenti quindi il 1000 Miglia diventa determinante. Riuscendo a fare bene qui potremmo anche immaginare di giocarci il tutto al Due Valli. Dobbiamo però pensare ad un passo alla volta e concentrarci su una gara che conosciamo abbastanza bene. Nel 2021, quando correvamo con la Yaris, abbiamo portato a casa il secondo di trofeo e di classe quindi possiamo dire di partire con buone aspettative qui.”

Un 2022 che ha visto sbocciare il potenziale del giovane patavino, protagonista di alto livello sia nella massima serie tricolore che nelle varie apparizioni di apprendistato nella classe regina.

“Grazie a tutti i partners che stanno sostenendo questo mio percorso di crescita” – sottolinea De Antoni – “perchè se siamo arrivati a questo livello il merito è delle opportunità che mi sono state date. Grazie anche ad ACI Sport ed a Motorsport Italia per aver creato un ambiente sano, quello del CIAR Junior, dove si riesce davvero ad imparare tanto, lavorando con serenità.”

Via quindi ad un 1000 Miglia che si accenderà Venerdì 26 Agosto sulla super speciale spettacolo “Valle Sabbia” (2,54 km), antipasto di un Sabato che si articolerà su altre otto prove.

I due passaggi, in sequenza, su “Provaglio Val Sabbia” (10,00 km), “Irma” (14,45 km), “Moerna” (11,18 km) e sulla più lunga “Pertiche” (26,10 km) andranno a completare i centoventisei chilometri cronometrati complessivi con il salotto di Brescia pronto ad accogliere l’arrivo.

De Antoni si prepara a giocarsi questa importante carta nella sua stagione più produttiva, affiancato da Martina Musiari sul sedile di destra della consueta Renault Clio Rally 5.