Via San Felice, cancellata la delimitazione per ciclomotori e motocicli sulla corsia riservata

Comune di BolognaBOLOGNA – Nella giornata di ieri è stata rimossa la delimitazione per ciclomotori e motocicli istituita sulla corsia riservata di via San Felice, dall’intersezione con via Riva Reno a Porta San Felice in direzione periferia.

La corsia riservata fa parte di quelle sulle quali è possibile il transito di ciclomotori e motocicli per cui inizialmente, in via sperimentale, era stata delimitata una porzione della sezione stradale.

Il monitoraggio effettuato sin dall’attivazione ha evidenziato un numero sporadico di transiti di ciclomotori e motocicli, tali da non ridurre l’efficienza del trasporto pubblico anche in caso di corsia riservata utilizzabile contemporaneamente da bus e moto.

Inoltre è probabile che si verifichi nuovamente, come nelle ultime settimane, la presenza di cantieri per la ristrutturazione dei palazzi prospicienti la via San Felice, cantieri che riducono la sezione stradale a disposizione di bus e moto e quindi di fatto rendano la corsia a uso promiscuo.

Per queste ragioni il Comune ha deciso con un’ordinanza di confermare l’apertura della preferenziale alle moto pur senza la delimitazione della corsia.