Un minuto di silenzio per commemorare la “Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel Mondo”

E’ stato osservato, questa mattina, in piazza Garibaldi, a Parma

2016 08 08 commemorazionePARMA –  E’ stato osservato, questa mattina, in piazza Garibaldi, un minuto di silenzio per commemorare la “Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel Mondo”. Lo hanno fatto gli assessori al commercio, attività produttive, sicurezza e turismo, Cristiano Casa; l’assessore allo sport e politiche giovanili, Giovanni Marani, con loro il capo gabinetto del Sindaco, Francesco Cirillo e la vice segretaria generale del Comune Donatella Signifredi.

L’8 agosto si commemora la “Giornata del sacrificio italiano nel mondo”, istituita dal Governo in memoria della tragedia di Marcinelle, che ebbe luogo la mattina dell’8 agosto 1956 nella miniera di carbone Bois du Cazier di Marcinelle, in Belgio. Il disastro provocò la morte di 262 persone delle 274 presenti, in gran parte emigranti italiani. La giornata vuole essere l’occasione per ricordare tutti gli italiani caduti sul lavoro in Patria e all’estero.