Il tratto di via Filippo di Borbone è di proprietà della Provincia

PARMA –  In merito al tema della pericolosità di via Filippo di Borbone, presso la località di San Ruffino, si fa presente che la competenza in quel tratto di strada è della Provincia che è già stata sollecitata in merito. L’assessore alla viabilità, Gabriele Folli, ha, infatti, ha inviato le rimostranze dei residenti al delegato alla viabilità della Provincia, Serpagli, affinché prenda in considerazione le richieste dei cittadini di San Ruffino. Lo stesso assessore alla viabilità, Gabriele Folli, aveva risposto, nei giorni scorsi, ad una residente, via mail, per spiegare la situazione.

L’assessore, in riscontro alla comunicazione in merito alla pericolosità di strada Filippo di Borbone, nei pressi di San Ruffino, aveva fatto presente che la Strada Provinciale sp56 Montanara, in direzione Casale di Felino, è di competenza della Provincia di Parma ed in confine comunale di Parma. In quella zona, infatti, non ci si trova in centro abitato, trattandosi di singole abitazioni sparse, quindi il Comune di Parma non ha competenza in merito. L’Ente proprietario e competente, nonché responsabile della strada è, quindi, la Provincia di Parma e il Comune non ha titolo per agire su un tratto di strada che non è di sua proprietà. Lo stesso assessore Folli si è premurato di inviare le rimostranze della cittadina al Consigliere provinciale con delega alla Viabilità, Gianpaolo Serpagli, per anticipargli la tematica.