Theresia Youth Baroque Orchestra in concerto a Rimini

THERESIA_GKB_Bolzano 2014_TYBO_(8512-1)Il 25 agosto i giovani musicisti dell’orchestra tornano al Teatro Galli di Rimini diretti da Alfonso Bernardini per la 67° Sagra Musicale Malatestiana

 RIMINI – Secondo appuntamento di Rameau e Dintorni, ciclo di concerti nel cartellone della 67° Sagra Musicale Malatestiana dedicato a Jean Philippe Rameau e all’influenza esercitata dal grande compositore francese in tutta Europa (ingresso unico 8 euro).

Giovedì 25 agosto torna a Rimini la Theresia Youth Baroque Orchestra, dopo essere stata coinvolta sul set del film Zoroastro | Io, Giacomo Casanova girato lo scorso anno al Teatro Galli. E proprio nella Sala Ressi del teatro riminese si esibirà alle ore 21 guidata da Alfredo Bernardini nelle musiche dal balletto Don Juan di Christoph Willibald Gluck, in una selezione strumentale dall’opera Enea a Cartagine di Joseph Martin Kraus – composizioni entrambe influenzate dal modello delle tragédies lyriques di Rameau – e nella Sinfonia n. 25 in sol minore K183, primo capolavoro sinfonico di Wolfgang Amadeus Mozart.

Theresia Youth Baroque Orchestra è un’orchestra sinfonica professionale composta da musicisti sotto i trent’anni di età, provenienti dalle principali scuole di musica antica di tutta Europa. L’orchestra è stata fondata nel 2012 dall’editore Mario Martinoli all’interno delle iniziative di alto perfezionamento musicale promosse dal Progetto Theresia della Fondazione iCons e offre l’opportunità di partecipare regolarmente a stage di formazione orchestrale e masterclass sotto la guida di artisti di fama internazionale. La sua attività si concentra principalmente sullo studio, l’approfondimento e l’esecuzione di musiche degli autori del periodo classico (1750-1800), in particolare Mozart, Haydn e Kraus.

alfredo BERNARDINI_Ph.-Arnold-RitterCon Rameau e Dintorni, la Sagra Musicale Malatestiana rinnova il suo appuntamento con la musica antica e i suoi migliori interpreti. Un itinerario in musica di quattro concerti che proseguirà con l’ensemble Melodi Cantores e l’orchestra barocca Harmonicus Concentus nella Chiesa del Suffragio a Rimini (2 settembre) toccando alcuni vertici della musica sacra barocca con il Te Deum di Jean Baptiste Lully e una selezione dai Grands Motets di Jean Philippe Rameau. Il giro d’orizzonte francese si completerà con la riscoperta di due musiciste – Elisabeth Jacquet de la Guerre e Antonia Bembo – all’opera nella Francia di Luigi XIV e le cui composizioni vocali e strumentali saranno affidate ai solisti del gruppo Armonia delle Sfere per un concerto proposto a Savignano sul Rubicone (16 settembre).

Theresia Youth Baroque Orchestra

È un’orchestra sinfonica professionale composta da musicisti sotto i trent’anni di età, provenienti dalle principali scuole di musica antica di tutta Europa. L’orchestra è stata fondata nel 2012 dall’editore Mario Martinoli all’interno delle iniziative di alto perfezionamento musicale promosse dal Progetto Theresia della Fondazione iCons. L’orchestra offre ai suoi giovani musicisti l’opportunità di partecipare regolarmente a stage di formazione orchestrale e masterclass sotto la guida di artisti di fama internazionale. L’attività dell’orchestra si concentra principalmente sullo studio, l’approfondimento e l’esecuzione di musiche degli autori del periodo classico (1750-1800), in particolare Mozart, Haydn e Kraus. Negli ultimi anni l’orchestra si è esibita in numerose città italiane – Roma, Milano, Bolzano, L’Aquila, Lodi, Padova, Rimini, Rovereto, Dobbiaco – e presso importanti istituzioni e Festival musicali, tra cui I Concerti del Quirinale a Roma, la Sagra Malatestiana di Rimini, la rassegna Musiké di Padova. Dal 2013 l’orchestra è ospite permanente del Bolzano Festival Bozen. I direttori musicali stabili dell’orchestra per il triennio 2016-2019 sono Claudio Astronio, Chiara Banchini ed Alfredo Bernardini.

ALFREDO BERNARDINI

Nato a Roma nel 1961, si trasferisce in Olanda nel 1981 per specializzarsi in oboe barocco e musica antica con, tra gli altri, Bruce Haynes e Ku Ebbinge. Nel 1987 ottiene il suo diploma di solista presso il Conservatorio Reale dell’Aja. Ha partecipato a concerti in tutti i paesi d’Europa, negli Stati Uniti d’America, in Russia, Canada, Giappone, Cina, Israele, Egitto, Sudamerica e Australia, come membro o solista ospite di prestigiose orchestre barocche quali Hesperion XX, Le Concert des Nations, La Petite Bande, Das Freiburger Barockorchester, The English Concert, Bach Collegium Japan, The Amsterdam Baroque Orchestra, Balthasar Neumann Ensemble e altre. Nel 1989 fonda Zefiro insieme ai fratelli Paolo ed Alberto Grazzi, un ensemble dove gli strumenti a fiato hanno un ruolo di primo piano. Ha partecipato a circa 100 registrazioni discografiche. Tra gli altri, il suo CD con concerti per oboe di Vivaldi è stato premiato con il Cannes Classic Award 1995 ed il CD di Zefiro con la Royal Firework Music di Handel è stato riconosciuto con il Diapason d’or dell’anno 2009. Oltre a guidare Zefiro nella formazione orchestrale, è stato direttore ospite di orchestre barocche in Italia, Spagna, Francia, Portogallo, Austria, Germania, Olanda, Polonia, Danimarca, Norvegia, Svezia, Israele, Australia, Canada e della European Union Baroque Orchestra. Nel gennaio 2013 è stato assessore e direttore del primo progetto d’orchestra barocca del “Sistema de Musica” del Venezuela. Le sue ricerche sulla storia degli strumenti a fiato sono risultate in diversi articoli per riviste internazionali specializzate. Dal 1992 al 2015 è stato docente presso il Conservatorio di Amsterdam, dal 2002 al 2007 presso la Escola Superior de Musica de Catalunya e dal 2014 è professore presso l’Università Mozarteum di Salisburgo. È anche docente ospite presso diversi altri conservatori e corsi estivi in Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Germania, Austria, Israele, Stati Uniti ecc.

INFO E BIGLIETTI – Per informazioni di biglietteria: tel. 0541 793811 dal martedì al sabato dalle ore 10.00 alle 14.00, martedì e giovedì dalle 15.30 /17.30. I biglietti sono in vendita anche su www.vivaticket.it