Tentano di rubare delle bibiclette, due arresti a Bologna

Alfa-Romeo-Polizia-Municipale

BOLOGNA – Prosegue ininterrotta e con soddisfacenti risultati l’attività della Polizia Municipale intesa a contrastare l’annoso fenomeno del furto e della ricettazione di biciclette ed i reati predatori in generale. Lo scorso 26 ottobre, una pattuglia operante in abiti civili, specificamente impiegata in tale servizio, effettuava controlli nelle diverse zone della città ove questa tipologia di reati si verifica con particolare frequenza. Verso le ore 17, nella Via Zamboni, gli Agenti notavano due individui, con atteggiamento sospetto, che stavano armeggiando in prossimità di una bicicletta e quindi tentavano di tagliare la catena con la quale il veicolo era assicurato.

Intervenivano prontamente, interrompendo l’attività criminosa, ed identificavano i due malfattori, cittadini stranieri di nazionalità tunisina, rispettivamente di 28 e 35 anni, senza fissa dimora, pregiudicati e già ripetutamente condannati per questo genere di reati. Poco dopo sopraggiungeva anche il proprietario della bicicletta, che presentava e formalizzava la relativa denuncia. Gli Operatori procedevano quindi all’arresto dei malviventi, che saranno processati in data odierna e giudicati con rito direttissimo.