Modena, “Spoerri: Grande auto spaghetti”

Daniel Spoerri ricettarioMenu ispirato alla mostra. Da martedì 24 novembre in collaborazione con la Galleria civica e in sintonia con la Eat Art, portate a regola d’arte al ristorante “La Cucina” di via Paolo Ferrari

MODENA – Frittelle di baccalà con polvere salata di rosmarino, grandi spaghetti al pomodoro di media piccantezza con verdurine fritte. La panna è cotta e le amarene no. Questo il menu proposto dal ristorante La Cucina in collaborazione con la Galleria civica di Modena, ispirato alla mostra “Daniel Spoerri. Eat Art in transformation” visitabile gratuitamente a Palazzo S. Chiara e alla Palazzina dei Giardini Ducali.

Si può ordinare a partire da martedì 24 novembre, infatti, il menu intitolato “Grande auto spaghetti” – dal titolo di un’opera di Spoerri – con piatti “a regola d’arte” fra le possibili scelte in menu, al prezzo di 20 euro, acqua e coperto inclusi, bevande escluse. Con 5 euro in più, cotechino tra fagioli e polenta à côtè.

Realizzata e coprodotta dalla Galleria civica di Modena e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena con il m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera), la mostra è a cura di Susanne Bieri, Antonio d’Avossa, Nicoletta Ossanna Cavadini.

Allestita fino al 31 gennaio 2016 nelle due sedi espositive della Galleria civica di Modena a Palazzo Santa Margherita e alla Palazzina dei Giardini Ducali in corso Canalgrande, l’esposizione è visitabile gratuitamente da mercoledì a venerdì dalle 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 18; sabato, domenica e festivi dalle 10.30 alle 19 a orario continuato; è chiusa al lunedì e martedì. Per informazioni: Galleria civica di Modena, tel. 059 2032911, (www.galleriacivicadimodena.it).