Serie A, Milan-Bologna 0-1: Mirante salva la porta, Giaccherini punisce i rossoneri

Milan-Bologna 0-1 rete GiaccheriniUna rete dell’attaccante rossoblù decide il match di San Siro

MILANO – La squadra di Donadoni inizia nel migliore dei modi il 2016. Al San Siro Meazza, Milan-Bologna 0-1 grazie ad una rete di Giaccherini al 37′ della ripresa. Dove arrivano i meriti dei rossoblù e i demeriti dei rossoneri? Di certo se i rossoblù devono ringraziare Mirante nel primo tempo, protagonista al 40′ su un destro di Bonaventura e in pieno recupero su Bacca grazie ad una provvidenziare uscita in area mentre nella ripresa un implacabile Giaccherini colpisce dopo aver fallito in avvio un’occasione con Donnarumma in uscita. Dall’altra parte però grandi responsabilità sia in fase di costruzione del gioco, apparso troppo lento e spesso prevedibile oltre che ad alcune disattenzioni difensive pagate a caro prezzo.

Tre punti di fondamentale importanza per la classifica come sottolinea il portiere rossoblù che riscattano lo scivolone interno di fine 2015 contro l’Empoli: “Vincere a San Siro è un’iniezione di fiducia soprattutto per i più giovani. Prendere coscienza delle nostre potenzialità è fondamentale e questi risultanti ci danno una grande mano in quel senso”.

Un gol che da fiducia a Giaccherini che non si sente ancora al 100% ma che si mostra determinato e oggi decisivo come non mai. A fine partita un pensiero lo fa anche per la Nazionale:

“Conte mi conosce e sa cosa posso dargli, io penso a fare bene con questa maglia, se arriverà la chiamata sarà una bella cosa. La mentalità che ci ha trasmesso il mister ha portato un grande cambiamento, oggi siamo scesi in campo con il giusto atteggiamento e all’intervallo ci siamo detti che si poteva vincerla”.

Una gara equilibrata e con occasioni da ambo le parti, il giudizio di Donadoni che commenta:

“Mi è piaciuta la convinzione, il coraggio dei ragazzi. Stiamo puntando molto su questo aspetto, mi arrabbio se non mi dimostrano di essere convinti nei propri mezzi e stanno rispondendo tutti molto bene, capendo che questa convinzione per noi può essere il nostro valore aggiunto. Oggi lo abbiamo dimostrato, anche grazie all’atteggiamento positivo di chi è subentrato, a dimostrazione di una rosa competitiva e volenterosa che in settimana cerca di mettermi in difficoltà e si fa sempre trovare pronta. Non ci sono particolari segreti, c’è serietà e determinazione nel nostro lavoro, da parte di tutto lo staff. Ma non abbiamo fatto ancora nulla, dobbiamo continuare così e non solo, dobbiamo migliorare”.

TABELLINO DI MILAN-BOLOGNA 0-1:

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Mexes, De Sciglio; Honda (dal 20’ s.t. Cerci), Montolivo (dal 38’ s.t. Kucka), Bertolacci, Bonaventura; Niang (dal 33’ s.t. Luiz Adriano), Bacca. (Abbiati, Livieri, Calabria, Zapata, Ely, Antonelli, Poli, De Jong, Mauri). All. Mihajlovic.
BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Rossettini (dal 25’ s.t. Ferrari), Gastaldello, Maietta (dal 46’ p.t. Oikonomou), Masina; Taider, Diawara (dal 33’ s.t. Pulgar), Brighi; Mounier, Destro, Giaccherini. (Da Costa, Stojanovic, Mbaye, Krafth, Zuculini, Donsah, Falco, Mancosu, Acquafresca). All. Donadoni.
Arbitro: Massa di Imperia
Rete: Giaccherini al 37′ s.t.
Ammoniti: Mounier (B), Montolivo (M) e De Sciglio (M) per c.n.r., Diawara (B), Masina (B), Abate (M), Mexes (M), Kucka (M), Brighi (B), Luiz Adriano (M) e Destro (B) per gioco scorretto
Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Foto della rete di Giaccherini fonte sito ufficiale Bologna Fc