Riccione: progetto murales sottopassaggio San Lorenzo

murales nel sottopassoRICCIONE (RN) – Più di un centinaio i ragazzi della parrocchia di San Lorenzo che hanno partecipato al progetto voluto da don Davide Arcangeli in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Riccione, conclusosi domenica in occasione della Festa della Pace.

Coinvolti giovani abituati a frequentare la parrocchia ma anche adolescenti intercettati in strada e aggregati nell’oratorio parrocchiale.

murales nel sottopasso 1Un progetto che parla di decoro ma anche di responsabilità dei giovani e cura dei luoghi pubblici.

“Siamo molto contenti del lavoro fatto con la parrocchia – afferma il sindaco Renata Tosi – che ha coinvolto i giovani parlando di senso civico e bellezza dei luoghi”.

Una risposta agli atti vandalici compiuti i mesi scorsi e un’azione educativa per promuovere la cultura della legalità.

foto di gruppoA sovrintendere i giovani pittori l’artista Liliana Quadrelli, che li ha diretti per comporre il murales ispirato al libro “Il Cacciatore di aquiloni”, accanto alla scritta Pace, realizzata dal writer Enko Costa.

Nelle immagini i giovani al lavoro e una foto di gruppo con il sindaco Renata Tosi e gli assessori Laura Galli (Servizi sociali e socialità di quartiere) Elena Raffaelli (Polizia municipale e Attività economiche ) e Luigi Santi (Bilancio e Patrimonio)