Regione Emilia Romagna: Sisma, contratti di locazione

Bonaccini: “Nessuna scadenza il prossimo 31 dicembre, incomprensibile la richiesta di Fabbri”

regione emilia romagna logoBOLOGNA – “Non esiste alcuna scadenza fissata al prossimo 31 dicembre che metta a rischio i contratti di locazione temporanea di persone colpite dal sisma. La richiesta del consigliere Fabbri è incomprensibile”. Così il presidente della Regione e Commissario alla ricostruzione post-sisma, Stefano Bonaccini, risponde al capogruppo della Lega nord in Assemblea legislativa, Alan Fabbri.

“Nel maggio 2015- prosegue Bonaccini– ho firmato un provvedimento, l’ordinanza 20/2015, che prorogava di 24 mesi l’efficacia dei contratti di locazione stipulati ai sensi di una precedente ordinanza, la 26/2014, il che vuol dire che tutti i contratti d’affitto siglati o rinnovati dal maggio 2015 possono avere una durata di ulteriori 24 mesi, pertanto una eventuale proroga si renderebbe necessaria a partire solo dal maggio del prossimo anno. Ed entro quella data- chiude il presidente della Regione- così come sempre avvenuto faremo tutto ciò che servirà per non lasciare sole le persone alle prese con la ricostruzione e il post sisma”.