Polizia Municipale di Piacenza, patenti ritirate e veicoli sequestrati per guida in stato di ebbrezza

Nell’ambito dei controlli effettuati nell’ultimo fine settimana sulle strade cittadine

Polizia municipalePIACENZA – Nell’ambito dei controlli effettuati nell’ultimo fine settimana sulle strade cittadine dalla Polizia Municipale di Piacenza, diretti a prevenire e reprimere il fenomeno dell’abuso di sostanze alcoliche, gli agenti hanno ritirato due patenti di guida, posto due veicoli sotto sequestro (uno dei quali finalizzato alla confisca) e sanzionato due persone per guida in stato di ebbrezza.

Nel primo caso, gli agenti, durante un posto di controllo in via Colombo, dopo aver intimato l’alt al conducente di un’autovettura Peugeot e controllato i documenti di guida, hanno sottoposto l’uomo, un quarantenne piacentino, alla verifica con alcoltest. Riscontrato un tasso alcolemico di quasi quattro volte superiore a quello consentito, gli agenti hanno denunciato il conducente all’Autorità giudiziaria ai sensi dell’articolo 186 del codice della strada e sequestrato l’autovettura ai fini della confisca.

L’altra violazione è emersa a seguito dei rilievi di un incidente stradale avvenuto a San Bonico all’intersezione con strada val Nure. Alla pattuglia intervenuta per i rilievi, è parso subito evidente lo stato di ebbrezza alcolica manifestato da uno dei due conducenti. Anche in questo caso il test ha rivelato un tasso alcolemico tre volte superiore a quello consentito e conseguentemente gli agenti hanno ritirato la patente all’uomo, un quarantenne residente a Piacenza, e disposto il fermo del veicolo.