Polizia Municipale di Piacenza, intensificata negli ultimi giorni l’attività di controllo degli autoveicoli

polizia-municipale-PIACENZA – Diversi e di varia natura gli interventi in città della Polizia Municipale nel corso di questi giorni, in particolare per ciò che attiene l’attività di controllo degli autoveicoli. Venerdì mattina, nella zona di via Manfredi, una pattuglia ha intimato l’alt a un’autovettura Opel Astra, con targa bulgara, condotta da una cittadina romena. Dai controlli effettuati, gli agenti hanno rilevato che l’automezzo per più volte non era stato sottoposto a revisione, che sul veicolo pendeva un fermo fiscale e che la precedente targa italiana non era stata radiata al Pra. La conducente è stata quindi sanzionata per un importo pari a circa 900 euro. Alla luce del mancato versamento immediato, gli agenti hanno disposto il fermo del veicolo per 60 giorni.

Stessa sorte per un cittadino di nazionalità macedone, alla guida di una Vw Passat immatricolata in Bulgaria, fermato dalla Polizia Municipale domenica pomeriggio in viale Dante. Effettuati i controlli, gli agenti hanno riscontrato che il veicolo non era stato sottoposto alla prescritta revisione periodica per più volte e la non conformità del certificato di revisione ai modelli originali, e hanno quindi sanzionato il conducente per un importo di 532 euro (versato immediatamente), sequestrato la documentazione per sottoporla al vaglio delle autorità competenti e sospeso il veicolo dalla circolazione fino all’effettuazione della revisione nello Stato di immatricolazione.

“Come promesso – sottolinea l’assessore alla Sicurezza urbana, Luca Zandonella -, proseguono in modo serrato i controlli della Polizia Municipale sui veicoli stranieri. Un’attività programmata con cadenza settimanale, perché solo la costanza negli interventi dà risultati a lungo termine. Infatti gli agenti con specifiche competenze, che ringrazio per il prezioso e costante lavoro quotidiano, con continui controlli stanno facendo “piazza pulita” dei cosiddetti furbetti. Infatti, l’attenzione della Polizia Municipale sulla regolarità degli autoveicoli in circolazione nel territorio urbano è massima”.

Sempre nell’ambito dell’attività di controllo svolta negli ultimi giorni, la Polizia Municipale ha ritrovato due Fiat Punto oggetto di furto: una in zona Farnesiana e una in piazzale Marconi. Dalle verifiche è risultato che il proprietario di quest’ultima, ritrovata aperta e fuori dagli stalli di sosta, è un cittadino residente a Massa Carrara, che aveva denunciato il furto dell’automezzo alla stazione dei Carabinieri di Pontremoli. Da ultimo, nella serata di sabato sera tre automobilisti sono stati sanzionati per omesso uso delle cinture di sicurezza con decurtazione di 5 punti su ciascuna patente di guida.