A Piacenza il Segretariato mondiale dei Nobel per la Pace

Domani, sabato 8, domenica 9 e lunedì 10 aprile giungeranno a Piacenza e a Bobbio una quindicina di delegazioni straniere

ZAGLADINA DALLAGIOVANNA GENSEJ ITO_20170405_0001PIACENZA – Domani, sabato 8, domenica 9 e lunedì 10 aprile giungeranno a Piacenza e a Bobbio una quindicina di delegazioni straniere legate ai premi Nobel per la Pace, in tutto una trentina di addetti ai lavori.

Da qualche tempo infatti Piacenza è diventata sede del Segretariato mondiale dei premi Nobel per la Pace presieduto da Ekaterina Zagladin (anch’essa presente), figlia di Vadim Zagladin, che fu il primo consigliere politico di Mikail Gorbaciov e come lui frequentatore di Piacenza a partire dai primi anni 90. Del Segretariato è vicepresidente e tesoriere il commercialista piacentino Marzio Dallagiovanna, già tra i fondatori dei Summit e attuale presidente della Fondazione Gorbaciov Italia. L’ospite più illustre di questi giorni sarà Lord David Trimble, ex leader dell’Ulster Unionist Party e premier dell’Inanda del Nord, Nobel per la Pace nel 1998. Lunedì incontrerà all’Auditorium Sant’Ilario (dalle 9.30) diversi studenti piacentini dei licei e degli istituti superiori e il pubblico interessato.

Su Piacenza: “Questa scelta è la mia città – spiega Marzio Dallagiovanna – ma soprattutto perché Piacenza rappresenta un ideale luogo strategico, con dimensione umana e vicinissimo a Milano”. Nella giornata di domani 8 aprile, le delegazioni straniere terranno nella sede della Fondazione di Piacenza e Vigevano e Palazzo Rota Pisaroni una sessione di lavoro, nel pomeriggio visiteranno la mostra dedicata a Guercino.

Domenica i delegati si trasferiranno a Bobbio per visitare l’Abbazia di San Colombano, verso la quale l’irlandese Lord Trimble ha manifestato un particolare interesse. L’evento prelude infatti a una serie di iniziative piacentine collegate ai Premi Nobel, personaggi insigniti del riconoscimento da anni sono impegnati in incontri internazionali dove si discute delle emergenze mondiali, di conflitti in corso per esercitare una missione di pace nel mondo. L’ultimo summit, al quale hanno partecipato 26 premi Nobel cui ha preso parte anche Marzio Dallagiovanna, si è svolto a Bogotà, capitale della Colombia, nello scorso febbraio. E dai lavori piacentini di questi giorni verrà impostata la linea e la location per l’edizione 2018.