Il passaporto sarà la novità in Romagna Wine Festival dal 15 al 17 aprile

In nove locali del centro storico convenzionati itinerari del gusto personalizzati con i menù a tema

Il passaporto sarà la novità in Romagna Wine Festival dal 15 al 17 aprileCESENA – Dal 15 al 17 aprile nel centro storico di Cesena, Romagna Wine Festival, la kermesse del gusto che animerà il prossimo weekend. Diverse le attività che propongono un menù personalizzato, studiato ad hoc per valorizzare i cibi di Romagna e i vini del territorio, prodotti genuini e a km zero che vengono proposti sia nella loro versione tradizionale, sia in piatti dall’aspetto moderno e rivisitato. Ad aderire all’iniziativa sono nove locali del centro storico: Anita in città, Bar Roma, Caffè Barriera Cavour, Da Ghigo, Fermoposta, La Grotta 1922, Maison Lulù, Osteria Cenè, Osteria Michiletta.

La novità di quest’anno è il passaporto, con cui ogni partecipante al Festival può personalizzare il suo percorso del gusto. Partecipando alle iniziative, al momento del pagamento, può ottenere un timbro sul passaporto, che dà diritto a uno sconto personale del 10% nei nove locali che aderiscono alla convenzione. I passaporti si possono trovare all’ ufficio turistico di Cesena, nei luoghi nel Festival, bar e nei ristoranti convenzionati.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Associazione Ristoratori di Cesena. Per tutta la durata del Festival funzionerà inoltre “La libreria del Romagna Wine Festival” con libri tematici sulla gastronomia e sul vino in collaborazione con l’associazione il Grafema.