L’Università di Parma apre ai Visiting Professor

19 gli studiosi stranieri altamente qualificati che terranno attività didattiche nel nostro Ateneo ampliando così l’offerta formativa per l’a.a. 2016-17

UniparmaPARMA – Nuova azione di Internazionalizzazione: L’Ateneo apre ai Visiting Professor

19 gli studiosi stranieri altamente qualificati che terranno attività didattiche nel nostro Ateneo ampliando così l’offerta formativa per l’a.a. 2016-17

L’Università di Parma apre ai Visiting Professor. Professori e ricercatori stranieri, altamente qualificati in ambito scientifico, terranno lezioni ai nostri studenti così come previsto dal piano strategico triennale 2016/2018.

19 saranno i Visiting Professor provenienti da università e centri di ricerca di Australia, Belgio, Brasile, Finlandia, Francia, Lussemburgo, Olanda, Regno Unito, Repubblica Ceca, Spagna e Stati uniti, che si occuperanno di didattica e collaboreranno con i docenti e gli studenti dell’Ateneo di Parma.

La possibilità di ospitare esperti esterni offre un rilevante contributo al processo di internazionalizzazione dell’Università, intensificando e consolidando le relazioni e i progetti di cooperazione nuovi e da avviare.

Queste figure arricchiranno la didattica tenendo lezioni, seminari e conferenze dando così un importante impulso qualitativo e un respiro internazionale all’offerta formativa dell’Ateneo di Parma.

16 i nuovi insegnamenti che verranno attivati a partire dal prossimo anno accademico e che gli studenti potranno inserire nel loro piano di studi. Tutti i dettagli per poter scegliere i nuovi insegnamenti saranno disponibili a breve.

Questa la lista dei nominativi dei “visiting”, con i relativi insegnamenti:

· Symeon E.CHATZINOTAS – University of Luxembourg, LUSSEMBURGO – 5G Wireless Networks

· Francesca FERRI – University of Essex, REGNO UNITO – Abnormal Psychology and Cognitive Neuroscience – Psicopatologia e neuroscienze cognitive

· Frank J.VERNEREY – University of Colorado – Boulder, USA – Advanced Finite Element Analysis – Module 2

· IgnacioITURRIOZ – Federal University of Rio Grande do Sul – Porto Alegre, BRASILE – Advanced Fracture Mechanics

· Johan HOFKENS – Katholieke Universiteit Leuven, BELGIO- Advanced Optical Microscopy for Life and Material Science

· Domenico DENTONI – Wageningen University, OLANDA – Agri-Food Chain Management

· Michael VITIELLO – University of the Pacific – California, USA – American Criminal Law: Recent Developments

· Filippo Maria FAZI- University of Southampton, REGNO UNITO – Applied Acoustics

· Patrick O’SULLIVAN – Grenoble Ecole de Management, FRANCIA – Business Ethics

· Tuomo AaltoKUUSI – University – Helsinki, FINLANDIA – Complements of Advanced Analysis

· Julie LEASK – University of Sidney, AUSTRALIA – Igiene generale e applicata – modulo del corso integrato di “Microbiologia ed Igiene”

· AnaVRDOLJAK – University Technology of Sidney, AUSTRALIA – International Law and Cultural Heritage

· Jan KRISTENSEN – University of Oxford, REGNO UNITO – Lectures on Mathematical Analysis

· Stefano JOSSA – Royal Holloway University of London, REGNO UNITO – Letteratura e società nell’Italia moderna e contemporanea

· Fredric VictorBOGEL – Cornell University of Ithaca – New York, USA – Letterature anglofone

· Francisco JavierLUQUE – University of Barcellona, SPAGNA – Molecolar Modelling in the Study of Food and Drugs

· Jiřì BrnoPETRAČEK – University of Technology, REPUBBLICA CECA – Nanophotonics

· Luigi PALLA – University College London, REGNO UNITO – Statistics for Food and Nutrition Sciences

· Antonio SOMAINI – Université Sorbonne Nouvelle – Paris 3, FRANCIA – Teorie e storia della cultura visuale