Oggi lo Spazio Tondelli tempio del rock con un tributo inedito al capolavoro dei Genesis

Sabato 8 aprile, ore 21.30, a Riccione

1974-Genesis-The-Lamb-Lies-Down-on-BroadwayRICCIONE (RN) – Sabato 8 aprile la storia del rock torna protagonista allo Spazio Tondelli di Riccione con un omaggio al lavoro più visionario e sperimentale dei Genesis, The Lamb Lies Down on Broadway (inizio ore 21.30, € 10). A eseguirlo dal vivo è la superband The Waiting Room, già protagonista nel 2015 di un tributo simile agli Who in compagnia di Cristina Donà.

Vincenzo VasiQuesta volta lo special guest è uno dei musicisti più eclettici del panorama nazionale, il riminese Vincenzo Vasi, compositore e polistrumentista dall’estro luciferino, apprezzato anche come cantante per le sue sconfinate risorse vocali. “Un uomo banda” lo ha definito Vinicio Capossela, uno dei suoi tanti compagni di viaggio italiani e stranieri, che lo ha descritto così: “Suonatore di voce umana, di voce emulata, virtuoso del theremin, della marimba, del vibrafono, del basso elettrico, delle percussioni, Vincenzo Vasi è un uomo banda, banda larga, in grado di sintonizzarsi con gli spiriti che attraversano la notte”.

Dopo essersi cimentato con i generi più disparati, dall’elettronica sperimentale al pop d’autore, Vasi si confronta ora con una pietra miliare del rock psichedelico, l’ultimo lavoro dei Genesis nella loro formazione storica con Peter Gabriel. Per una sera l’uomo banda si unisce a una vera e propria superband, composta da musicisti di esperienza e di talento, pronti a dividersi i compiti di Peter Gabriel, Steve Hackett, Tony Banks, Mike Rutherford e Phil Collins, oltre che di Brian Eno, chiamato dai Genesis a “enossificare” alcuni brani di The Lamb Lies Down on Broadway con i suoi effetti al sintetizzatore. Allo Spazio Tondelli, i Waiting Room si presentano con una formazione d’eccezione che comprende Marco Benedettini (voce, chitarre, flauto traverso), Francesco Cardelli (chitarre, voce), Danilo Beltrambini (tastiere, pianoforte, voce), Enrico Giannini (tastiere, voce), Marcello Tana (basso, chitarre) e Marco Vannoni (batteria, percussioni, voce).

Pubblicato nel 1974, The Lamb Lies Down on Broadway è stato creato dai Genesis all’apice del loro fermento creativo. Questo doppio album – che è a tutti gli effetti anche un concept album – racconta le vicissitudini di Rael, un immigrato portoricano legato alla malavita dei bassifondi newyorkesi. Attorno a lui si muovono personaggi reali e figure mitologiche, descritte da Peter Gabriel con stile immaginifico e ricercate citazioni letterarie. In un percorso punteggiato di allucinazioni e disavventure, Rael si imbatterà più volte in suo fratello John: solo nel finale lo riconoscerà come una proiezione di se stesso, svanendo insieme a lui in una misteriosa nebbia purpurea.

La bella stagione 2016/2017

Riccione, Spazio Tondelli –

Lo Spazio Tondelli diventa tempio del rock

con un tributo inedito al capolavoro dei Genesis

The Waiting Room e Vincenzo Vasi eseguono insieme “The Lamb Lies Down on Broadway”

Spazio Tondelli: via Don Giovanni Minzoni, 1 – Riccione

stagione@riccioneteatro.it – www.labellastagione.it – www.riccioneperlacultura.it

Biglietteria Spazio Tondelli: giovedì (15-19); sabato (10-13 e dalle 19.30).

Prevendita Liveticket: online su Liveticket.it e nelle rivendite autorizzate.

Informazioni: tel. 320 0168171 (lunedì-venerdì, ore 10-13).

La bella stagione è un progetto a cura di Riccione Teatro, promosso da Istituzione Riccione per la Cultura – Comune di Riccione e ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna.