Modena: Piazza XX settembre, matrimoni fra teatro, musica, itinerari

Domenica 10 luglio il “Salotto” propone mostra di pittura e visite guidate dalle 19.30; commedia di Checov alle 21.15, poi musica con Claudio Ughetti e Pablo Del Carlo

Claudio Ughetti alla fisarmonicaMODENA – Domenica 10 luglio al “Salotto in piazza XX settembre”, che ospita una mostra di pittura del Circolo Il Muraglione, è di scena la prosa alle 21.15 con “Proposta di matrimonio” di Cechov, in una serata preceduta alle 19.30 da narrazioni e visite guidate su storici matrimoni e funerali modenesi (a cura di associazione Arianna), per chiudere intorno alle 22.30 con musica russa e balcanica a cura di Claudio Ughetti alla fisarmonica e Pablo Del Carlo al contrabbasso.

Questo il programma, le iniziative sono tutte gratuite del secondo appuntamento con la rassegna organizzata dal Salotto Aggazzotti, che si volge fino a domenica 28 agosto nell’ambito dell’Estate modenese 2016, promossa dal Comune con il sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera.

La visita guidata gratuita organizzata in collaborazione con l’associazione Arianna si intitola “Quattro matrimoni e un funerale. Intrighi, amori e cerimonie nella storia modenese”. Punto d’incontro alle 19.30 in piazza XX Settembre al palco. Arianna è stata fondata nel 2001 da un gruppo di guide e accompagnatori turistici di Modena.

Lo spettacolo teatrale “Proposta di matrimonio”, a cura dell’associazione Agatart è diretto e interpretato da Angelo Argentina, DaPaolo Pablo Del Carlo ph. Andrea Guerrini AMANARniele Dirotti e Mariangela Dragone. Si tratta di una commedia brillante scritta da Anton Checov nel 1888,sempre attuale e spumeggiante per le continue allusioni a una vita matrimoniale immaginata e sofferta. Tra fuochi d’artificio amorosi, due famiglie borghesi di proprietari terrieri, litigano per poi riappacificarsi in cerca di quella intesa artificiale che solo il matrimonio può restituire. Gli atti unici di Cechov come questo, spiega Agatart, stimolano alla parola la gente comune, impoverita o arricchita dalla appartenenza ad una “buona famiglia”ma riscattata alla fine nel perseguire l’obiettivo salvifico dell’eterno amore. Sarà veramente così? “La Domanda di Matrimonio” ci invita a sorridere nel divertimento delle nostre quotidiane verità.

Il “Salotto in piazza XX settembre”, giunto alla settima edizione, si avvale della direzione artistica di Sabrina Gasparini, presidente del Salotto culturale Aggazzotti che organizza e promuove la rassegna, con sponsorizzazione di Sami e Italpizza e sostegno del Consorzio Marchio Storico dei Lambruschi modenesi, Consorzio di tutela del Lambrusco di Modena e Consorteria dell’Aceto balsamico tradizionale di Spilamberto. Tutti gli spettacoli si svolgono sul palco in piazza XX Settembre, sono a ingresso libero e cominciano alle 21.15. Tante associazioni hanno collaborato in rete per la costruzione degli appuntamenti: Arianna Guide storiche di Modena; Agatart; Tempo di Musica; Modena Musica; Suoni d’Arte e il Circolo Muraglione.

Durante alcune delle serate, saranno raccolti fondi a favore della fondazione Ant.

In caso di maltempo gli appuntamenti si svolgono nella sede del Salotto Aggazzotti in viale Martiri della Libertà 38, t. 392 0512219 (www.simonettaaggazzotti.it)

Il programma dell’Estate modenese 2016 è on line sul sito del Comune di Modena (www.comune.modena.it/estate2016 – www.visitmodena.it).