Modena organ festival, concerto nel quartiere Crocetta

Giovedì 26 ottobre, alle 21, nella chiesa parrocchiale di Santa Caterina viaggio nel barocco con il soprano Lucia Cortese e l’organista Giorgio Dal Monte

Modena organ festival 26 ottobreMODENA – Da Monteverdi ai maggiori compositori italiani di musica barocca.

È il repertorio che il soprano Lucia Cortese e l’organista Giorgio Dal Monte hanno scelto per il concerto che terranno giovedì 26 ottobre, alle 21, nella chiesa parrocchiale di Santa Caterina nel quartiere Crocetta (via Mar Mediterraneo 80) che ospita un organo del 1700 di Domenico Traeri, restaurato da Paolo Tollari.

L’appuntamento, che fa parte del cartellone del Modena organ festival, è come sempre a ingresso gratuito.

Il Modena organ festival è organizzato dall’associazione “Amici dell’organo J. S. Bach” con il contributo di Fondazione Cassa di risparmio Modena, Regione Emilia Romagna, Comune di Modena, Lapam confartigianato e Bper e in collaborazione con l’Unicef.

Lucia Cortese, laureata con lode e menzione speciale in Canto a indirizzo barocco a Cremona, e Giorgio Del Monte, diplomato in pianoforte e ,con lode, in organo storico, apriranno con il “Cantate Domino” di Fabrizio Cavalli il loro concerto che prevede anche il “Pianto della Madonna” e il “Laudate Domino” di Claudio Monteverdi e brani di Benedetto Ferrari, del bolognese Marco Antonio Cavazzoni, di Giovanni Salvatore e di Tarquinio Merula del quale eseguiranno, come conclusione, la Canzonetta spirituale sopra la Nanna.