Modena, Ghirlandina verde contro la pena di morte

comune di Modena logoLuce colorata sulla torre nel week end. Lunedì 30 novembre, alle 18 in Galleria Europa, letture e testimonianze col Teatro dei Venti. Introduce l’assessora Caporioni

MODENA – Contro la pena di morte la Ghirlandina di Modena, dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’Umanità, si illumina di verde. Accade nelle serate del week end e di lunedì 30 novembre quando altre 2000 città di cento Paesi del mondo aderiranno alla campagna “Cities for Life” promossa dalla Comunità di Sant’Egidio. E si concentreranno proprio nella serata di lunedì 30 le iniziative promosse dal Comune di Modena per confermare sostegno alla mobilitazione mondiale Città per la vita-Città contro la pena di morte.

In Galleria Europa, al piano terra del Municipio di piazza Grande, alle 18, dopo i saluti d’apertura dell’assessora alle Pari Opportunità e alla Partecipazione Ingrid Caporioni, il Teatro dei Venti presenta “Antigone. Variazioni sul mito”. Antigone rappresenta la “pietas” che si oppone agli abusi di una Legge che travalica il senso di umanità e, allo stesso tempo, inginocchiandosi a seppellire il fratello morto, osa sfidare le consuetudini che relegano le donne fuori dalla dimensione politica. Una doppia ribellione che non scardina la società, ma la completa. Gli attori proporranno al pubblico letture e testimonianze che tracciano una linea trasversale tra l’Antigone di Sofocle e le lotte per l’abolizione della pena di morte nella società contemporanea.

Nel corso della serata verrà proiettato un breve video documentario a cura dell’associazione Voice Off per mostrare alla cittadinanza il lavoro che il Teatro dei Venti sta svolgendo in carcere, in particolare con detenute e detenuti della Casa Circondariale Sant’Anna di Modena.

INFO – Per informazioni: Ufficio Politiche europee e Relazioni internazionali tel. 059 2033779 (www.comune.modena.it/modenacooperazione).