“Modena Comune” on line, ordinanza su slot e videopoker

Il numero di aprile del mensile comunale, in distribuzione, si può già leggere e scaricare dal sito internet. In primo piano innovazione e più sicurezza nell’area Nord

Municipio-Comune-ModenaMODENA – È dedicata all’ordinanza che regola gli orari di funzionamento delle macchinette per l’azzardo e all’iniziativa che lancia il marchio “Slot free ER” per chi non le tiene nel suo locale, la prima pagina di “Modena Comune” di aprile, il mensile dell’Amministrazione disponibile on line (www.comune.modena.it) e nei prossimi giorni in distribuzione gratuita nelle cassette delle lettere in circa 80 mila copie.

Nel numero di aprile, ampio spazio anche al piano di investimenti nell’area nord cittadina per quasi 60 milioni di euro, di cui 18 dal bando periferie del Governo. Nel progetto, oltre alle realtà già create per l’innovazione, anche la “ricucitura” con la città e più sicurezza.

Notizie sui preparativi in vista del concerto di Vasco Rossi l’1 luglio al parco Ferrari, con informazioni sulla convenzione tra Comune e organizzatori che, tra l’altro, garantisce il ripristino dell’area verde.

Sempre in tema Vasco Rossi, l’annuncio di un “contest” per giovani musicisti e band che porterà i vincitori a suonare al parco Ferrari.

Nelle pagine interne, anche servizi sui lavori di restauro a Palazzo Ducale, sempre più visitato, e su un nuovo contratto con il Gruppo Hera che porta investimenti per il miglioramento energetico in scuole, edifici pubblici e impianti sportivi.

Nelle pagine dedicate alla cultura, le presentazioni delle nuove mostre alla Galleria civica (“Arienti” e “Alfabeta”), al Foro Boario (10 years old) e alla Palazzina dei Giardini (“Luigi Toccafondo”).

Al centro nuove iniziative nei Musei e la stagione di prosa al Teatro Storchi e alle Passioni.

Come sempre, una sezione è dedicata ai lavori del Consiglio comunale, in particolare sui temi del piano regionale per la qualità dell’aria, del Biotestamento, e del percorso verso il Piano urbanistico.

Infine, presentazione dei lavori in programma alle Casse di espansione del Secchia per ricostruire habitat ecologici e migliorare la funzionalità idraulica, oltre a pagine di agenda con appuntamenti del mese.