Modena: animali, anche per loro c’è l’omissione di soccorso

In caso di investimenti si può allertare il canile intercomunale per i cani, Il Pettirosso per gatti e animali selvatici

comune di Modena logoMODENA – A metà luglio ha perso il suo cane in seguito a un incidente stradale. Il conducente del veicolo che ha investito l’animale non si è fermato e il cane è morto successivamente per le gravi ferite riportate. La padrona non si è però data per vinta e si è rivolta alla Polizia municipale per risalire all’investitore. Ricostruita la dinamica dell’incidente avvenuto in zona Morane, attraverso un’attività d’indagine nei giorni scorsi i vigili del Nucleo di Prossimità sono riusciti a risalire al conducente del veicolo. Nei suoi confronti è scattata quindi una sanzione di 413 euro.

Il Codice stradale (articolo 189 comma 9 bis), prevede infatti l’obbligo di soccorrere animali vittime di investimento; in tali casi, l’omissione di soccorso è punita con una sanzione amministrativa.

Nel caso quindi di incidenti stradali con investimento di animali occorre allertare forze dell’ordine o Polizia municipale; per i soccorsi si può chiamare il Canile Intercomunale di Modena (tel. 059 8635178 ) nel caso di cani o il Pettirosso per gatti e animali selvatici (per emergenze tel. 339 8183676 oppure 339 3535192).

Sarà invece l’Ufficio diritti degli animali a valutare se siano necessari ulteriori accertamenti sulla causa del decesso del gatto che domenica 14 agosto, è stato rinvenuto in via Carlo Sigonio accanto a bidoni dei rifiuti. Il micio era ancora vivo ma tremante e in pessime condizioni; i vigili hanno quindi attivato il servizio del Centro Fauna Selvatica Il Pettirosso affinché provvedesse al recupero e alle cure che sono purtroppo risultate inutili.