Modena: Alla Tenda il pianista Simone Graziano suona in trio

Mercoledì 29 marzo, alle 21.15, per la rassegna Arts & Jam. Con lui sul palco di viale Monte Kosica il bassista Francesco Ponticelli e il batterista Tommy Crane

SimoneGraziano LRMODENA – È il pianista Simone Graziano il protagonista del nuovo appuntamento con la musica jazz mercoledì 29 marzo alla Tenda di viale Monte Kosica. Il musicista fiorentino si presenta sul palco modenese in trio con il bassista Francesco Ponticelli e il batterista Tommy Crane. Il concerto, che fa parte della rassegna Arts & Jam, inizia alle 21.15 ed è a ingresso libero.

La rassegna “Arts & Jam” è organizzata dall’associazione Muse e dalla Tenda, con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Modena.

“Quando scrivo musica o quando la eseguo penso che il primo a doversi emozionare debba essere io. Per provare tale sensazione devo rischiare, devo essere estremo, nella semplicità e nella complessità. Le vie di mezzo sono la morte dell’arte”. Così parla di sé Simone Graziano, 35 anni, che si è affermato come uno dei migliori musicisti jazz della sua generazione per chiarezza di idee, riferimenti contemporanei, scrittura elegante e sofisticata. Il successo è arrivato con il quintetto Frontal, completato da Gabriele Evangelista, Stefano Tamborrino, Dan Kinzelman e Dave Binney, accolto da critica e audience con unanimi e positivi consensi. Dopo “Frontal” (Auand Records 2013, il primo cd che porta il nome del gruppo), il secondo lavoro discografico dal titolo Trentacinque (Auand 2015), pluripremiato, fotografa la naturale evoluzione di un gruppo dall’affiatamento straordinario, che è riuscito a crearsi uno spazio sonoro proprio e originale. Proseguendo nel suo percorso di continua ricerca, guidato dalla passione per la musica elettronica, ora Simone si cimenta con la formazione del trio, che per sua natura concede ampia libertà improvvisativa, valorizzando il suo pianismo più melodico, contraddistinto da un linguaggio attuale e da un repertorio che dal vivo pesca dai più svariati generi: rock, jazz contemporaneo, musica classica e, naturalmente, anche elettronica.

Nato a Firenze, Simone Graziano si è diplomato col massimo dei voti in pianoforte classico al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. Contemporaneamente alla musica classica, approfondisce lo studio del linguaggio jazz frequentando la Berklee School of Music di Boston e conseguendo la laurea specialistica in composizione e arrangiamento jazz. Frontal si è esibito nei più importanti jazz club e sui palchi dei più importanti festival italiani quali Umbria Jazz, Vicenza Jazz Festival, Roccella Jazz Festival, Torino Jazz Festival, Festival Crossroads, e ha effettuato un lungo tour in Asia nel 2016. Dal 2014 Graziano è titolare della cattedra di pianoforte presso la Siena Jazz University.