Mese delle Famiglie: sabato 18 novembre una giornata di studio dedicata ai professionisti impegnati nel contrasto alla violenza di genere

linguaggi ed interventi sulla violenza di genereRIMINI – In un’edizione del Mese delle Famiglie dedicata al tema dell’educazione ai sentimenti non poteva mancare un focus su un argomento di stretta e drammatica attualità: la violenza di genere.

A pochi giorni dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il Centro per le Famiglie del Comune di Rimini organizza una giornata di studio dal titolo “Linguaggi e interventi sulla violenza di genere – Migliorare il lavoro di rete per una efficace azione di contrasto”, in programma sabato 18 novembre dalle 9 alle 13 alla Sala del Buonarrivo in Corso d’Augusto 231.

La giornata di studio – a cura della giornalista e scrittrice Cristina Obber, formatrice impegnata sulle tematiche legate al mondo femminile – è rivolta ad insegnanti, educatori, assistenti sociali, medici, pediatri, avvocati, giornalisti, forze dell’ordine, terzo settore, a tutti coloro che a vario titolo fanno pare di quella rete che, se ben salda, può prevenire e contrastare in maniera efficace e determinante fenomeno della violenza di genere. Sotto l’ombrello delle molteplici forme di violenza di genere si intersecano altrettante professioni, a volte in modalità sinergica e collaborativa, a volte con reciproca diffidenza. Ed è solo attraverso la formazione che si può arrivare ad un riconoscimento consapevole del ruolo che ognuna di queste figure ricopre in questa rete.

Obiettivo dell’incontro è infatti dare la possibilità ai professionisti impegnati in questo settore di confrontarsi e di trovare degli strumenti per costruire nuove sinergie.

La giornata, organizzata in collaborazione Azienda Usl Romagna Rimini, Casa delle Donne, Associazione Rompi il Silenzio e Associazione Dire Uomo sarà aperta dal saluto del Vicesindaco di Rimini Gloria Lisi, Vicesindaco e dall’Assessore regionale alle pari opportunità Emma Petitti.

Il percorso che la decima edizione del Mese delle Famiglie dedica proseguirà martedì 28 novembre quando alla Cineteca Comunale sarà proiettato “Ti do i miei occhi” (Spagna, 2003), film di Iciar Bollain che racconta la storia di Pilar, una donna costretta a subire violenza per mano del marito. Al termine della proiezione, in programma alle 21, seguirà un dibattito a cura dell’Associazione Dire Uomo.

Per informazioni: Centro per le famiglie, Piazzetta dei Servi, 1 Rimini Tel. 0541 793860, e-mail: centrofamiglie@comune.rimini.it, Fb: centrofamiglierimini.

L’