“La Via Zamboni” musica, danza, spettacoli e incontri: ecco tutti gli eventi e le attività di marzo per scoprire e vivere una delle zone più interessanti della città

sinfoniaBOLOGNA – “La Via Zamboni”, il format promosso da Comune e Università di Bologna per valorizzare attraverso la Cultura la zona universitaria torna a marzo con un nuovo calendario di appuntamenti organizzati con le molte realtà pubbliche e private che la abitano.

Un mese intero di occasioni culturali che inaugura domenica 4 marzo alle 11 nel Foyer Respighi del Teatro Comunale di Bologna con lo speciale “Omaggio a Lucio Dalla”, in cui il mondo poetico originale e visionario del cantautore bolognese e del poeta Roberto Roversi, autore dei testi di alcune delle sue più famose canzoni, verrà raccontato al pubblico da Roberta Giallo – cantautrice lanciata dallo stesso Dalla – e da Antonio Bagnoli, fondatore della casa editrice Pendragon e nipote di Roversi. Un omaggio quello del Teatro Comunale che si estenderà per tutta la giornata di domenica, in cui le canzoni di Lucio si potranno ascoltare diffuse dal porticato del teatro in tutta Piazza Verdi.

Sempre il Teatro Comunale sarà protagonista delle domeniche di marzo, al mattino, con tre appuntamenti della rassegna “Domenica al Comunale” che presenta nel Foyer Respighi i due concerti del ciclo “Music Garden” che vedono protagonisti gli allievi della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale e i talenti di alcune delle principali scuole musicali dell’Emilia Romagna e l’evento “Comunale in città”, un concerto cameristico dedicato alle musiche di Wolfgang Amadeus Mozart con i professori d’orchestra del Teatro Comunale. A tutto questo si affiancano, come di consueto, le visite guidate al teatro, in programma tutte le domeniche alle 10.

“La Via Zamboni” è anche occasione per scoprire gli splendidi palazzi della zona universitaria: nella prestigiosa Sala di Ulisse di Palazzo Poggi sabato 10 marzo si potrà assistere a “Ulisse, Nettuno e lo scenografo”, una produzione de “Il Ruggiero”, il progetto di ricerca curato da Emanuela Marcante e Daniele Tonini. Articolato in quattro scene, lo spettacolo descrive le avventure di eroi e di scrittori, intrecciando la musica di Claudio Monteverdi e le parole del suo librettista Giacomo Badoaro tratte da Il Ritorno di Ulisse in patria, con alcuni estratti da La peripezia di Ulisse ovvero la casta Penelope di Federico Malipiero.

il-ruggiero-marcantetoniniVenerdì 16 marzo, si apriranno invece le porte dell’Accademia di Belle Arti che ospiterà nella splendida Aula Magna “Sulle note della sinfonia di Beethoven. La nona in passi di danza”, un progetto che abbina musica e danza, firmato da Antonio Ammaccapane e Vittoria Cappelli e curato dall’Associazione culturale Messa in musica.

Nei giorni in cui Bologna è protagonista della Fiera del Libro per Ragazzi e nell’ambito di “BOOM! Crescere nei libri”, arrivano gli appuntamenti di “La via Zamboni delle bambine e dei bambini”: venerdì 23 e sabato 24 marzo saranno due giorni ricchi di laboratori, visite guidate e attività speciali appositamente curate da Hamelin associazione culturale. In particolare saranno dedicate al pubblico delle scuole le attività di venerdì 23, mentre per i bambini e le loro famiglie sono state pensate le iniziative di sabato 24 che spaziano tra le attività ospitate nella Pinacoteca Nazionale in via Belle Arti, quelle realizzate tra gli antichi dipinti del Museo di Palazzo Poggi e quelle presso l’Orto botanico in via Irnerio.

Prendono il via con l’ Opening day del 7 marzo anche le prime iniziative promosse dalle 16 comunità vincitrici del bando pubblico Ulab di Urban Center Bologna, nell’ambito del progetto europeo ROCK. Si tratta di laboratori, incontri pubblici ed interventi di animazione culturale nel distretto universitario che coinvolgeranno diverse associazioni, operatori culturali e realtà pubbliche e private della zona, come il laboratorio di foto-terapia curato da Area 15, servizio di Asp Città di Bologna, le attività esplorative con artisti di discipline diverse e volontari dell’Unione ciechi di Bologna e il laboratorio “Di bocca in bocca” proposto da Ateliersi per mettersi in relazione con le opere della Pinacoteca.

Infine ricordiamo che fino al 30 marzo, presso la Quadreria di Palazzo Magnani è visitabile l’installazione di arte contemporanea di Luca Pozzi The Grandfather Platform a cura di Maura Pozzati, realizzata nell’ambito de “La Via Zamboni” in occasione di ArtCity 2018 e in collaborazione con Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e UniCredit.

Tutti i dettagli sugli appuntamenti de “La Via Zamboni” si possono trovare sul nuovo sito laviazamboni.it, mentre per avere informazioni su eventi, laboratori, sperimentazioni U-Lab si può consultare bologna.rockproject.eu

La via Zamboni è un progetto di Comune di Bologna e Alma Mater Studiorum – Università di Bologna con Città metropolitana di Bologna, Fondazione Teatro Comunale di Bologna, Pinacoteca Nazionale di Bologna, Accademia di Belle Arti di Bologna, Conservatorio Musicale G.B. Martini di Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, UniCredit, Fondazione Rusconi Fondazione Museo Ebraico di Bologna, San Giacomo Maggiore in Bologna, La Scuderia, Kinki, Hamelin

La Via Zamboni
programma di marzo

4, 11, 18 e 25 marzo Teatro Comunale, Largo Respighi 1
Domenica al Comunale
visita guidata h 10 e concerto h 11
Biglietti per visita guidata 5€, concerto 10€ e 5€ (ridotto U30)
4/3 Omaggio a Lucio Dalla – evento speciale
con Roberta Giallo voce e pianoforte e Antonio Bagnoli voce recitante
11/3 Music Garden
Allievi della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale di Bologna
Arie d’opera francesi
18/3 Il Comunale in città
Trio di clarinetti – musiche di W.A. Mozart e J. Bouffil
25/3 Music Garden
Recital pianistico del vincitore del Concorso Pianistico Internazionale “R. Gallinari”
Info: boxoffice@comunalebologna.it / 051.529019 / www.tcbo.it.

10 marzo 2018
Ulisse, Nettuno e lo scenografo
Sala Ulisse di Palazzo Poggi – via Zamboni 33
Musiche da Il Ritorno di Ulisse in Patria di Claudio Monteverdi e Giacomo Badoaro (Venezia 1640)
Estratti da La peripezia di Ulisse ovvero la casta Penelope di Federico Malipiero (Venezia 1640)
a cura de Il Ruggiero
Repliche h 19 e h 21 – durata circa 60 minuti
evento gratuito su prenotazione: laviazamboni.it

16 marzo 2018
Sulle note della sinfonia di Beethoven La nona in passi di danza
Aula Magna Accademia di Belle Arti – via Belle Arti 54
Un progetto che abbina musica sinfonica e danza di Antonio Ammaccapane e Vittoria Cappelli
a cura dell’Associazione culturale Messa in musica
Repliche h 18 e h 20.30 – durata circa 30 minuti
evento gratuito su prenotazione: laviazamboni.it

24 marzo 2018
La via Zamboni delle bambine e dei bambini
In occasione di Bologna Children’s Book Fair 2018 a cura di Hamelin associazione culturale

h 10.30
Lettura animata da Il “Dinodoro” di Marcus Pfister (Testo italiano di Patrizia de Rachewiltz – Nord-Sud Edizioni)
Collezione di geologia “Museo Giovanni Capellini” – via Zamboni 63
Per bambini dai 4 ai 7 anni con i loro accompagnatori
Costo 5 euro con prenotazione obbligatoria (massimo 25 persone compresi gli accompagnatori): laviazamboni.it

h 10.30
L’Orto Botanico a inizio primavera visita guidata
Orto botanico – via Irnerio 42
Passeggiata alla scoperta dell’Orto Botanico per famiglie con bambini dai 6 ai 10 anni
La visita si svolge all’aperto, in caso di maltempo verrà annullata. Si richiedono abbigliamento e calzature adatte.
Costo 5 euro con prenotazione obbligatoria (massimo 30 partecipanti): laviazamboni.it

h 10.30
Nuovi germogli e vecchi frutti laboratorio didattico
Orto botanico – via Irnerio 42
Raccontando storie a spasso nell’Orto e giocando con i suoi semi, i bambini apprenderanno quanto questi, anche se minuscoli, contengano un mondo meraviglioso.
Per bambini dai 6 agli 8 anni
Costo 5 euro con prenotazione obbligatoria (massimo 10 partecipanti): laviazamboni.it

h 15.00
Scombina la Storia. Laboratorio didattico
Museo di Palazzo Poggi – via Zamboni 33
Gli antichi dipinti che decorano le pareti del Museo di Palazzo Poggi raccontano fantastici miti tutti da scombinare e ricombinare. Riusciranno i piccoli partecipanti a portare a termine la grande impresa?
Per bambini dai 6 agli 8 anni
Costo 5 euro con prenotazione obbligatoria (massimo 12 partecipanti): laviazamboni.it

h 16.00
Quadri in movimento. Laboratorio di Kitty Crowther
Pinacoteca Nazionale di Bologna – via delle Belle Arti 56
Gratuito con prenotazione obbligatoria: laviazamboni.it

Luca Pozzi. The Grandfather Platform
a cura di Maura Pozzati
Palazzo Magnani – via Zamboni, 20
installazione promossa in collaborazione con Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e UniCredit nell’ambito del progetto artistico della Quadreria di Palazzo Magnani
fino al 30 marzo:
mer 10 – 13.30 / 14.30 – 20; gio e ven 14.30 – 18; sab 10/02 e 10/03 dalle 10 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18