Il Classico nel Contemporaneo – Memoria Ispirazione Sfida

Ciclo di Conversazioni d’arte dal 15 novembre – 3 dicembre 2015 al Il classico del contemporaneoPalazzo del Turismo. Primo appuntamento  con Claudio Spadoni

RICCIONE (RN) – Al via il 15 novembre il ciclo di conversazioni sull’arte organizzato dalla Galleria d’arte moderna e contemporanea Villa Franceschi e dall’Istituzione Riccione per la Cultura, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dell’IBC – Istituto dei Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna – e del FAI – delegazione di Rimini.

La rassegna si propone di analizzare il dialogo costante tra passato e presente, tra l’arte contemporanea e il “classico”, in un rimando che va dalla nostalgia al rifiuto, al conflitto aperto fino allo sberleffo, con l’intento di fornire suggestioni e nuovi spunti per il dibattito sui significati dell’opera d’arte.

Il primo protagonista del ciclo di conversazioni sarà domenica 15 novembre (alle ore 16.30 al Palazzo del Turismo) Claudio Spadoni, storico d’arte e direttore della sezione ‘moderna’ di Arte Fiera di Bologna, che nel suo intervento “Le seduzioni dell’antico nel primo ‘900: da Carrà a Fontana”, tratterà del rapporto tra il Novecento e il passato in un’ottica non convenzionale, dimostrando che non c’è situazione artistica e quasi nemmeno nessun grande protagonista delle Avanguardie che non abbia realizzato qualche recupero, citazione o evocazione del passato, fosse pure in termini di richiamo ironico.

CURRICULUM VITAE CLAUDIO SPADONI

Claudio Spadoni,allievo di Francesco Arcangeli all’Università di Bologna, è stato docente di Storia dell’Arte e direttore dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna. Già critico de”Il Resto del Carlino” e ora di QN della Poligrafici (“Carlino”, “La Nazione”,”Il Giorno”), è collaboratore di diverse riviste specialistiche. Ha curato molte mostre per Musei e Gallerie Pubbliche in Italia e all’estero e realizzato importanti pubblicazioni sull’arte del‘900. Ha fatto parte della Commissione internazionale della Biennale di Venezia nell’edizione 1986, della Quadriennale del 1999 e del 2009 e di commissioni scientifiche di diverse Istituzioni. Dal 2002 al 2014 è stato direttore del MAR – Museo d’arte della Città di Ravenna – per il quale ha realizzato mostre sulla storia dell’arte moderna e contemporanea. Dal 2012 è direttore per la sezione ‘moderna’ di Arte Fiera di Bologna e curatore per la Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna delle mostre storiche del MAR.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA

In contemporanea con i primi tre incontri, si terranno, sempre nella sede del Palazzo del Turismo, laboratori d’arte contemporanea gratuiti, dedicati a bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni.

Domenica 22 novembre – Palazzo del Turismo, ore 16.30

Ludovico Pratesi

Il Classico nel ‘900 tra inquietudine ed equilibrio: un racconto per immagini da De Chirico a Hirst

Domenica 29 novembre – Palazzo del Turismo, ore 16.30

Davide Ferri

Il ‘futuro del classico’: per una storia dell’arte al contrario

Giovedì 3 dicembre – Palazzo del Turismo, ore 21.00

Flavio Caroli

Presentazione del libro “Con gli occhi dei maestri” (ed. Mondadori)