Garante di Bologna: domani Convegno “Carcere e questione femminile”

Comune di BolognaBOLOGNA – Elisabetta Laganà, Garante per i Diritti delle persone private della Libertà personale del Comune di Bologna:

“Giovedì 15 giugno, nella Sala del Consiglio di Palazzo Malvezzi, via Zamboni 13, si terrà il convegno “Carcere e questione femminile: normativa, criticità e proposte. Un progetto per Bologna”, organizzato dall’Ufficio del Garante per i diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Bologna.

Il convegno si propone di fornire argomenti di formazione sul tema della specificità della carcerazione femminile e intende, inoltre, presentare l’esperienza del progetto “Non solo Mimosa” realizzato nella sezione femminile della Casa Circondariale di Bologna, attivo dal 2014 quale esperienza peculiare nel panorama nazionale.

Dopo una necessaria introduzione alla normativa, che disciplina e tratta in modo specifico la detenzione femminile, vi saranno approfondimenti di tipo specialistico sui vari aspetti, soprattutto organizzativi, che la riguardano, sia nella fase cautelare che in quella di esecuzione della pena, con particolare riferimento al dramma dei bambini in carcere.

Il convegno, aperto alla cittadinanza, è specificamente rivolto agli operatori del settore, tra i quali avvocati ed assistenti sociali , al fine di fornire una formazione aggiornata.

Saranno trattati anche sotto un profilo giuridico e sociologico tutti gli aspetti legati alla detenzione femminile che attengono alla sfera degli affetti e della famiglia, essendone la donna soggetto cardine.

Gli argomenti trattati verteranno in particolare sulle seguenti tematiche:
Realtà e peculiarità degli Istituti Femminili – L’esperienza degli Istituti a Custodia Attenuata –
Donna e carcere : vicenda cautelare e “alternative” alla detenzione – Il problema dei bambini in carcere – Carcere e genitorialità.
L’evento è accreditato, per la formazione professionale continua, dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bologna e dal Consiglio regionale Ordine Assistenti Sociali Emilia Romagna

Per informazioni ed iscrizioni :
GaranteDirittiLibertaPersonale@comune.bologna.it – tel. 051 2194715″