Con Francesco Selvi prosegue la rassegna “Nuove Visioni”

Lunedì 10 aprile al Cinema San Luigi, ore 21

SelviFORLÌ – Non è soltanto un regista, non è nemmeno solo uno scrittore, manipola la musica ma non è un musicista: facile dire cosa non è, un po’ più difficile inquadrare in una semplice etichetta un artista a tutto tondo come Francesco Selvi, il secondo ospite della rassegna Nuove Visioni.

L’appuntamento è per lunedì 10 maggio alle ore 21.00 quando il cinema San Luigi di Forlì si trasformerà in un teatro d’avanguardia pronto ad accogliere pensieri ed opere dell’agitatore culturale forlivese. In scena, lungo il filo rosso del tempo e dello spazio, tra voli pindarici e sogni mai realizzati, i cortometraggi firmati e raccontati da Selvi stesso.

Si tratta di Lontano Ovest, selezionato in concorso all’ultimo Torino Film Festival, L’attesa, Ecco, vincitore del concorso Corto Coniglio de Il Ruggito del Coniglio di Radio2, Domani parto e di Lo faremo, scritto da Francesco Selvi per la regia di Luca Nervegna, solitamente direttore della fotografia.

Ad arricchire la serata, sarà allestita nel foyer del cinema una mostra con opere originali dell’artista.

Francesco Selvi
Forlivese di adozione, Francesco Selvi parte dal teatro, passa al video e intanto scrive e crea progetti. Attualmente è redattore della rivista Rapporto Confidenziale, ha all’attivo quattro cortometraggi, ha fatto mostre con i suoi collage a Bologna, Pesaro, Forlì, Faenza, Cesena. Per Rapporto Confidenziale cura il progetto Alfabetiere. Fa parte di Regnoli 41, associazione che ha creato la social street a Forlì molto prima di via Fondazza a Bologna. È attualmente alle prese con l’ultimo cortometraggio dal titolo “Waterloo”.

La rassegna Nuove Visioni è ideata da Sunset Comunicazione e Associazione Sovraesposti, in collaborazione con il Comune di Forlì, all’interno del progetto culturale The Act of Looking.
Ingresso € 5,00 – ridotto studenti € 3,00

Cinema San Luigi, via L. Nanni 14, Forlì
Parcheggio gratuito con entrata da via Episcopio Vecchio