Ferrara, Le principali delibere approvate nella seduta del 16 agosto 2016

Redazione del Bilancio di Genere, assistenza tecnica per Suap, prestito opere, Notte bianca dei bambini e variante al Piano

logo Comune FerraraFERRARA – Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 16 agosto:

– Assessorato alla Pubblica Istruzione e Pari Opportunità. Assessora Annalisa Felletti

Redazione di un Bilancio di Genere – L’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Ferrara ritiene il principio di pari opportunità e dignità tra donne e uomini, parte integrante del patrimonio identitario e normativo della nostra Comunità, tuttavia la sua traduzione nella pratica quotidiana, incontra ancora resistenze tali da incidere pesantemente sulle possibilità di sviluppo socio economico complessivo.

Infatti il maggiore impegno delle donne profuso nel lavoro familiare e di cura, le persistenti difficoltà in campo lavorativo e sociale, soprattutto per quanto riguarda l’accesso a posizioni apicali e di vertice, hanno un impatto negativo non solo in termini individuali, bensì costituiscono elementi di rigidità ed arretratezza dell’intero sistema, tali da impedire alla popolazione femminile di contribuire pienamente al processo di crescita e sviluppo complessivo.

Il Bilancio di Genere – approvato nella seduta odierna di Giunta comunale – si pone quindi come quello strumento che da un lato consente di guardare all’interno dell’ente pubblico rilevando come il genere impatti sulla partecipazione e il protagonismo nei vari livelli della struttura organizzativa e negli organi di governo locale; dall’altro lato invece consente un’analisi del contesto esterno, cioè consente di valutare l’impatto sul genere delle varie politiche e azioni messe in campo dall’ente locale, per la Città.

Indossando le “lenti del genere” per la lettura del Bilancio comunale, sarà possibile sviluppare nuovi e più efficaci strumenti di programmazione delle politiche locali offrendo una trasversalità di lettura sull’operato dell’Ente in tutte le sue principali funzioni.

Al fine dell’elaborazione e redazione del Bilancio di Genere del Comune di Ferrara si ritiene necessario il coinvolgimento diretto di vari dipendenti dell’Ente la cui professionalità sia funzionale al reperimento dei dati nonché alla elaborazione degli stessi, per la stesura del documento di sintesi e per tale motivo con la delibera approvata nella Giunta di questa mattina, sarà costituita una Unità di Progetto Intersettoriale composta da dipendenti che possiedano competenze e professionalità acquisite all’interno dell’Ente, utili alla raccolta ed elaborazione dei dati necessari per la redazione del Bilancio di Genere.

“La redazione del Bilancio di Genere – afferma l’assessora alle Pari Opportunità Annalisa Felletti – rappresenta per l’Amministrazione Comunale un’ulteriore occasione per garantire l’uguaglianza sostanziale di tutte le persone, in particolare per le lavoratrici e lavoratori, agendo sinergicamente alle attività presidiate dal Cug (Comitato Unico di Garanzia). Il Bilancio di Genere si configura come strumento chiave per valutare le implicazioni per le donne e gli uomini delle azioni pianificate ad ogni livello ed in ogni settore, rappresentando un punto di partenza imprescindibile nella definizione di piani di azioni positive e politiche di promozione delle Pari Opportunità”.

– Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio, assessore Roberto Serra

Dal Comune assistenza tecnica alla Provincia per il coordinamento degli Sportelli Unici delle Attività produttive

Sarà valida fino al termine del 2017, con possibilità di rinnovo, la convenzione approvata stamani dalla Giunta con cui il Comune di Ferrara si impegna a fornire alla Provincia attività di assistenza tecnica specialistica agli SUAP (Sportelli Unici delle Attività produttive) della provincia ed in particolare al Tavolo di coordinamento Provinciale degli SUAP per la semplificazione delle procedure.

Il principale risultato e progetto in materia di e-government, sviluppato nell’ambito degli accordi della Community Network Emilia-Romagna – CNER (Convenzione sottoscritta da tutti gli Enti locali della regione) è infatti il progetto Suap-FE ossia “l’ambiente unico on line per le imprese” per la gestione delle pratiche di Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP). Per la realizzazione del progetto Suap-FE è stato costituito nel 2013 un gruppo di lavoro denominato COOR.S.A. (COORdinamento per la Semplificazione Amministrativa), composto da personale comunale tecnico-informatico e amministrativo-SUAP di alcuni Comuni ed Enti del territorio (Bondeno, Cento, Codigoro, Ferrara, Unione Terre e Fiumi, Unione Valli e Delizie) che si riunisce periodicamente per favorire il buon funzionamento degli sportelli stessi.

– Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani e Personale, vicesindaco Massimo Maisto:

Dal Museo della Cattedrale opere in prestito per mostre temporanee

Rappresenta San Maurelio la statua in marmo di Carrara opera dello scultore toscano Paolo di Luca (1458 circa), e appartenente alle collezioni del Museo della Cattedrale di Ferrara, che dal 19 settembre al 15 novembre prossimi potrà essere ammirata a Venezia, alla Galleria di Palazzo Cini, in occasione della mostra ‘L’Ospite a Palazzo’.

Un’altra opera del Museo di via San Romano, realizzata dal Maestro dei Mesi e dedicata al mese di Maggio (‘Cavaliere’), sarà invece esposta a palazzo dei Diamanti dal 24 settembre all’8 gennaio prossimi in occasione 2017 della mostra ‘Orlando furioso. 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi’. Entrambi i prestiti sono stati autorizzati stamani dalla Giunta.

Per la Notte Bianca dei Bambini iniziative nei musei civici

In occasione della Notte Bianca dei Bambini organizzata dal Comune di Ferrara per il prossimo 2 settembre, alcuni musei civici proporranno iniziative dedicate ai più piccoli con ingresso gratuito. In particolare il Castello Estense aprirà gratuitamente le proprie porte ai partecipanti alle due visite guidate animate in programma nel tardo pomeriggio, mentre al Museo di Storia Naturale è previsto l’ingresso gratuito per tutti i visitatori dalle 17 alle 19 e al Museo della Cattedrale, dalle 18 alle 21, in occasione dello svolgimento delle iniziative didattiche previste.

– Assessorato all’Urbanistica e Edilizia privata. Assessora Roberta Fusari

Variante al Piano particolareggiato in area Darsena San Paolo – Approvata la delibera relativa all’adozione di una variante al piano particolareggiato di iniziativa pubblica, presentato dalla società La Darsena Srl, per intervento nell’area ex Petrolifera Estense (lato est della Darsena di San Paolo).

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell’Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all’indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818