Ferrara, Iniziative e incontri alla prima ‘Festa d’estate e del volontariato di Barco’

swap-party-25-giugnoSabato 25 giugno (dalle 10.30) appuntamento nei vialetti interni di via Medini

FERRARA – Si intitola “Festa d’estate e del volontariato di Barco” la prima edizione dell’appuntamento organizzato per sabato 25 giugno dal Gruppo di Cittadinanza Attiva della Cooperativa Castello, con il supporto della Cooperativa Camelot ad ingresso libero.

A partire dalla mattinata via Medini, via Panetti, via Allende e il Quartiere Barco si animano con una festa adatta a tutte le età e che propone momenti di intrattenimento, buon cibo e la possibilità di divertirsi in compagnia. L’iniziativa fa parte della rassegna estiva “BarcoEstate 2016”, che vede come protagonisti il Comitato VivaBarcoViva, il Centro di Mediazione Sociale del Comune di Ferrara (in qualità di coordinatore e supervisore delle organizzative) e Arci Ferrara, a conclusione del progetto promosso da Acli Emilia Romagna “Piccoli Mediatori Crescono”. il Comitato, il cui referente è Paolo Giberti, è aperto a tutti i soggetti che condividono lo scopo comune di migliorare la vita delle persone che abitano il territorio. Il Comitato viene promosso e coordinato dall’U.O.Decentramento del Comune di Ferrara e dal Centro di Mediazione Sociale del Comune di Ferrara.

Questo il dettaglio della giornata:

Alle 10.30 si terrà l’iniziativa “Famiglia, scuola, società tra dipendenze e libertà. Iniziativa in occasione della “Giornata internazionale contro tutte le dipendenze”. A seguire aperitivo offerto.

Alle 15.30 avrà inizio lo SWAP PARTY! – mercatino di scambio di abiti e accessori. Le regole sono semplici: ognuno può portare fino a cinque oggetti lavati e in buono stato tra vestiti, borse o scarpe che non vuole più, e ne sceglie altri per rinnovare il guardaroba a costo zero.
Ad ogni oggetto gli organizzatori assegneranno, in base al suo valore, un numero da uno a quattro e rilasceranno un buono che servirà per prendere altre cose di valore equivalente tra quelle che verranno esposte durante lo swap party.
La partecipazione è libera e non è ammesso l’uso di denaro.

E’ prevista un’animazione per bambini a cura della parrocchia San Pio X. Tutta via Medini sarà la cornice per tante realtà associative e di volontariato che avranno la possibilità di far conoscere le loro attività.

Alle 17 il Gruppo di Cittadinanza Attiva proporrà un assaggio di pinzini e salumi. A chi interviene si chiede di contribuire portando qualcosa da mangiare e da bere.
Nel frattempo comincerà l’esibizione della scuola di tango “TANGOTE”, con gli insegnanti Pablo Petrucci e Rita Grasso, insieme ad allievi e tangheros. E’ prevista anche l’esibizione della scuola di ballo MOKY DANCE.

Alle 18.30 spazio al teatro con il monologo musicale SKLAVIN, liberamente tratto da: SKLAVIN- “storia di un deportato nei campi di lavoro” di Daniele Civolani (Presidente ANPI Ferrara) e Ferruccio Mazza.
Regia e testi di Alessia Passarelli, musiche di Gianluca Fortini (clarinetto, percussioni) e Giovanni Tufano (chitarra classica, voce, percussioni). Con Gianluca Fortini, Alessia Passarelli, Giovanni Tufano.

Per info: Pagina Facebook “Saletta Spazio Incontro” cell. 344/0284342 (Loredano)
cell. 335/5644770 (Filippo)

Pagina Facebook di Barco Estate: https://www.facebook.com/barcoestate

Per ulteriori informazioni: U.O. Decentramento e URP p.zza del Municipio, 21 – 44121 Ferrara
tel. 0532 419308 tel. 0532 419314