“Confini di guerra”, il convegno organizzato dall’Isrec di Piacenza

E’ in programma mercoledì 17 febbraio a palazzo Goticologo comune Piacenza

PIACENZA – Mercoledì 17 febbraio, dalle 10.30 alle 12.30, il Salone monumentale di palazzo Gotico ospiterà il convegno “Confini di guerra – Viaggio sui luoghi della storia del confine orientale italiano durante la Seconda guerra mondiale”, organizzato nella ricorrenza del Giorno del Ricordo dall’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea di Piacenza, unitamente all’Istituto Storico di Modena e all’Isrec di Parma, in collaborazione con il Comune di Piacenza e la Regione Emilia Romagna.

Nel corso della mattinata, a margine della proiezione del film “Confini in guerra”, gli studenti della redazione multimediale “Storie dal confine mobile” e gli storici Metella Montanari, vicepresidente dell’Istituto storico di Modena e Marco Minardi, direttore dell’Isrec di Parma, presenteranno la storia del confine orientale italiano nel Novecento, anche con l’ausilio di rielaborazioni multimediali ricavate dall’esperienza del “Viaggio del Ricordo” svolta nell’ottobre 2015 da alcune scuole emiliane, con il sostegno dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna. Un viaggio sviluppatosi attraverso i seguenti luoghi: Gonars (campo di concentramento italiano); Lubiana (Museo Nazionale di Storia contemporanea e Museo degli ostaggi di Begunje); Trieste (città e Risiera di San Sabba); foiba di Basovizza. A coordinare i lavori del convegno sarà Carla Antonini, direttrice dell’Isrec di Piacenza.