Cesena, Festival “La bellezza delle parole”

Concita_De_GregorioFra gli ospiti dell’edizione 2016  Roberto Vecchioni, Teresa De Sio, Concita De Gregorio, Bjorn Larsson, Patrizia Cavalli e gli sceneggiatori dei film più premiati della stagione. Appuntamento dal 26 al 29 maggio

CESENA – Dal 26 al 29 maggio torna a Cesena il festival “La bellezza delle parole”, che quest’anno giunge alla quarta edizione. Per un intero fine settimana i luoghi della cultura cesenate, a partire dalla Biblioteca Malatestiana, faranno da cornice a un itinerario che si svilupperà fra poesia e musica, storie e immagini, cinema e storia, con reading, incontri con gli autori, spettacoli: complessivamente sono in programma 14 appuntamenti, con il coinvolgimento di 22 artisti.

Il compito di aprire il proCorzani-DeSiogramma sarà affidato a Roberto Mercadini che nella serata del 26 maggio metterà in scena un monologo teatrale intitolato proprio “La bellezza delle parole”, prodotto appositamente per la rassegna.

Nei tre giorni successivi si dipanerà un calendario fitto di appuntamenti. Fra gli ospiti attesi Roberto Vecchioni, che racconterà “Storie di felicità” a partire dal suo ultimo libro; Concita De Gregorio che si interrogherà su “Cosa pensano le ragazze”; Teresa De Sio con un reading sospeso fra parole scritte e cantate insieme al giornalista Valerio Corzani. Dalla Svezia arriverà Bjorn Larsson (l’autore di “La vera storia del Pirata Long John Silver”) per incontrare i ragazzi delle scuole e poi conversare con Michele Mari di mare, terra e di fantasmagorie. Gli scrittori Cristiano Cavina e Fabio Stassi si intratterranno – e intratterranno il pubblico – con i “Personaggi letterari”.

Alla Rocca risuonerà la voce poetica di Patrizia Cavalli, una delle più importanti poetesse italiane. In Piazza Giovanni Paolo II ogni pomeriggio andrà in scena una “Pantomima romantica per voce, pupi siciliani e pianino a cilindro” destinata ad un pubblico di piccoli e grandi. Il San Biagio ospVecchioniiterà una tavola rotonda degna di un David di Donatello con la sceneggiatrice di “Perfetti sconosciuti” Paola Mammini, gli sceneggiatori di “Lo chiamavano Jeeg Robot” Menotti e Nicola Guaglianone, gli sceneggiatori di “Non essere cattivo” Francesca Serafini e Giordano Meacci (quest’ultimo in concorso anche al premio Strega con “Il cinghiale che uccise Liberty Valance”). E sempre al San Biagio arriverà “Ziggy Stardust” messo in scena dal saggista e storyteller Luca Scarlini, voce storica di Radio Tre. Da non perdere anche l’incontro dedicato alle “Parole quasi tutte d’amore”, con gli scrittori Paolo di Paolo e Romana Petri. Gran finale con la scrittrice Evelina Santangelo e Dalia Oggero, editor dell’Einaudi, e con la partecipazione straordinaria di Teresa De Sio.

La rassegna “La bellezza delle Parole”, curata da Emiliano Visconti, è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena, con la collaborazione della Regione Emilia – Romagna e del Museo internazionale delle marionette “Antonio Pasqualino”.