Bologna, trend favorevole del turismo nel 2015

Capodanno 2016 a BolognaIncremento degli arrivi rispetto al 2014 pari al 4.7%

BOLOGNA – Prosegue il trend favorevole del turismo bolognese. Lo confermano i dati diffusi dalla Città metropolitana: nel 2015 sono arrivati complessivamente a Bologna oltre 1.160.000 turisti, che hanno soggiornato almeno una notte nelle strutture alberghiere ed extra-alberghiere; l’incremento rispetto al 2014 è di quasi 52.000 arrivi, pari in termini percentuali al 4,7%. Gli arrivi nel resto della Città metropolitana, in calo nel 2014, sono saliti di quasi 40 mila unità, risultando complessivamente oltre 582 mila (+7,2%).

A trainare il turismo bolognese sono gli stranieri, con un aumento rispetto al 2014 di oltre 35.000 arrivi (+ 7,1%), mentre i turisti italiani aumentano del 2,7% (+16.867 arrivi). Il boom di turisti stranieri è ancora più accentuato nell’area metropolitana, segnando un aumento a due cifre, pari al 24,4%.

In aumento anche le “presenze” di turisti a Bologna, cioè il numero complessivo delle notti trascorse nelle strutture alberghiere ed extra alberghiere, che hanno superato complessivamente la cifra record di 2 milioni e 200 mila, 23.897 pernottamenti in più rispetto al 2014 (+1,1%).

La tendenza positiva del capoluogo è confermata dal dato riferito all’insieme degli altri comuni della Città metropolitana, dove i pernottamenti sono risultati complessivamente oltre un milione e centomila, 25.615 in più rispetto al 2014 (+2,3%).
Sono in diminuzione i pernottamenti di turisti italiani ( -2,3% a Bologna e -3,4% nel resto della Città Metropolitana), mentre quelli dei turisti stranieri aumentano del 4,8% a Bologna e del 14,3% negli altri Comuni.

Soddisfatto l’assessore al Turismo, Matteo Lepore: “Anche per il 2015 i risultati del comparto turistico sono soddisfacenti. L’impegno concreto e le scelte che abbiamo fatto in questi anni per rendere Bologna una destinazione turistica riconosciuta a livello nazionale e internazionale hanno portato risultati. Abbiamo costruito un ecosistema turistico, come dimostrano anche i dati di Bilancio 2015 dell’Aeroporto presentati a inizio settimana: crescono i turisti a Bologna e crescono anche i passeggeri, con gli stranieri che ormai superano il 75% del totale. Il prossimo passo sarà investire sulla qualità dei servizi e dell’accoglienza e sulla Bologna Metropolitana da 1 milione di abitanti. Il prossimo mandato sarà ancora un mandato di crescita per questo settore”.

Benedetto Zacchiroli, consigliere delegato allo Sviluppo economico e Relazioni internazionali della Città Metropolitana commenta: “I dati che presentiamo ci confermano che il lavoro fatto fino ad ora è buono e siamo sulla strada giusta. Manteniamo la barra a dritta. L’assetto del turismo è essenziale per il territorio metropolitano anche e soprattutto per l’indotto che genera. La legge regionale sul turismo, in iter in queste settimane, ci darà strumenti ancora più efficaci per continuare a crescere. Non possiamo che dirci soddisfatti e impegnarci ancora di più”.