bè bolognaestate, gli appuntamenti da sabato 6 a lunedì 8 agosto

6-agostounknwkilowattBOLOGNA – Di seguito gli appuntamenti del cartellone di bè bolognaestate 2016 da sabato 6 a lunedì 8 agosto. Il calendario completo con tutte le informazioni aggiornate è disponibile su www.bolognaestate.it

Tra le iniziative da segnalare:

sabato 6 agosto 2016

Ore 18 Lady Stardust
Giardino del Cavaticcio via Azzo Gardino
Il Sole di Hiroshima spettacolo, cerimonia delle lanterne galleggianti, cibo giapponese e solidarietà.
Il Sole di Hiroshima, la cerimonia delle lanterne galleggianti, ritorna a Bologna per commemorare le vittime dell’esplosione atomica del 6 agosto 1945.
Nel corso della serata chiunque vorrà partecipare con una piccola donazione riceverà una lanterna in carta, su cui potrà disegnare, o scrivere una preghiera o un pensiero, da affidare poi alle acque del laghetto del parco.
La cerimonia delle lanterne galleggianti (tōrōnagashi) si svolge in Giappone ogni anno attorno alla metà di agosto in occasione della festa dell’Obon, durante la quale si celebra il culto degli antenati. La tradizione vuole l’accensione di un grande falò e di tanti fuochi più piccoli che guidino gli antenati verso le case delle proprie famiglie.
L’evento si aprirà con l’inaugurazione presso il MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna della mostra Facing Histories, dell’artista giapponese Yumi Karasumaru, le cui opere affrontano la catastrofe dei bombardamenti atomici su Hiroshima e Nagasaki rivolgendo lo sguardo sia alla Storia ufficiale che a quelle degli individui e delle famiglie coinvolte. Nel corso della serata si terranno inoltre tre proiezioni di Sulle ali di una gru , film di animazione di Miho Cibot-Shimma. E, grazie alla collaborazione di Emilia-Romagna Teatro Fondazione, Il Sole di Hiroshima ospiterà anche Com’era blu quel cielo, ad Hiroshima, spettacolo teatrale con regia di Claudio Longhi e presenza degli attori Lino Guanciale e Donatella Allegro.
Durante la serata sarà possibile degustare differenti prelibatezze giapponesi.
Programma:
ore 18 Inaugurazione mostra “Facing Histories” di Yumi Karasumaru -MAMbo
ore 19 Distribuzione delle lanterne e prima proiezione di “Sulle ali di una gru”
ore 20 Spettacolo “Com’era blu quel cielo, ad Hiroshima” a cura di Emilia-Romagna Teatro Fondazione
ore 21 erimonia delle lanterne galleggianti
Il ricavato sarà devoluto in beneficienza.
http://www.nipponica.it/it/

Ore 21.30 Sotto le stelle del cinema
Piazza Maggiore
Riflessi di un occhio d’oro (USA/1967) di J. Huston (108′)
Omaggio a Marlon Brando
“Riflessi in un occhio d’oro è una storia psicologica. A mio modo di vedere, il Technicolor assoluto si sarebbe frapposto fra il pubblico e la storia, una storia di menti, pensieri, emozioni. Così cercai una qualità di colore particolare. Il laboratorio della Technicolor italiano mise in atto ogni sforzo per adeguarsi alle mie esigenze. Furono spesi settimane e mesi di esperimenti. Ciò a cui arrivammo fu un effetto dorato, un diffuso color ambra, assolutamente splendido e in tono con l’atmosfera del film. Quando mandai la copia definitiva negli Stati Uniti, pensavo di ottenere più o meno un trionfo. Alla Warner Bros. la pensavano diversamente. il mio colore non gli piaceva.
Ordinarono che si facessero copie in puro e semplice Technicolor. Io mi opposi e alla fine, usando ogni minaccia, ogni contatto, ogni influenza possibile, ottenni che lo studio accettasse di fare cinquanta copie in color ambra e le distribuisse ai cinema delle principali città americane. Il resto sarebbe stato fatto in comune Technicolor. (John Huston)”
Gratuito
cinetecadibologna.it

ore 21 CommediaEstate. Maschere vive in città
Cava delle Arti – Via Cavazzoni 2/g
Il barbiere di Siviglia
Regia di Massimo Macchiavelli e Colette Tomiche.
Prima Nazionale per la trasposizione in Commedia dell’Arte dell’opera diRossini. Ispirato al testo di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais. Con Luca Gwynplaine Zilovich, Emanuele Baldassini, Sara Magrin, Giulia Magnabosco, Sofia Bròcani, Vittorio Fool-goni.
La bella Rosina è innamorata del Conte d’Almaviva, ma l’amore è ostacolato dall’anziano e avaro tutore della ragazza, che la vuole sposare ed ereditare la sua ricca dote. Ad aiutare i due innamorati arriverà Figaro, il factotum della città, che grazie alle sue geniali furberie, rovescerà gli equilibri creando comiche e paradossali situazioni.
Lo spettacolo è allestito in Commedia dell’Arte, un genere teatrale rappresentato in maschera che nel rinascimento diede vita al teatro professionale rendendo gli attori italiani noti in tutta Europa. A distanza di secoli fa ancora ridere tutti, emoziona, parla di noi, sbeffeggia sia i propri vizi che quelli dei potenti (perchè ci sono ancora servi e padroni..).
Gratuito
www.fraternalcompagnia.it

Ore 21.30 Kilowatt Summer
Serre dei Giardini Margherita Via Castiglione 132-136
UnkNwn The Saturday Live Show
UnkNwn è un collettivo d’azione, esplorazione e creazione, tra musica, visual e video arte, un progetto che immagina percorsi indipendenti lungo cui sviluppare performance live elettroniche e strumentali. Background musicali differenti per un’autentica sintesi di synth-pop, IDM (Intelligent Dance Music), musica elettronica alternativa e sperimentale.
Gratuito
https://www.facebook.com/kilowattbologna

Ore 21.45 Arena Puccini
Arena Puccini Via Sebastiano Serlio 25/2
Joy (USA/2015) di D. O. Russell (124′)
con J. Lawrence, R. De Niro, B. Cooper
Golden Globe per la Migliore Attrice
Biglietto intero 6 €
Ridotto 4,50 €
cinetecadibologna.it

Ore 22 Le notti delle sementerie
Sementerie Artistiche Via Scagliarossa 1174 Crevalcore
Lontano Blu con Manuela De Meo e Pietro Traldi | debutto nazionale
La nascita e la morte sono costanti ineludibili della nostra esistenza. Paradossalmente sono anche i due più grandi misteri. Non sappiamo niente del nostro concepimento né del momento della nostra nascita. le uniche informazioni che possiamo avere vengono dai racconti di altri, di chi era presente al momento del parto, ma dalla nostra memoria non possiamo aspettarci nulla… Allo stesso modo passiamo la vita chiedendoci come sarà la nostra morte senza mai poter dare una risposta. Lontano Blu sviluppa questi temi attraverso diversi linguaggi espressivi, dal surreale al drammatico. Uno spazio dove il confine tra la scena e la realtà si mescola creando un’atmosfera poetica che attraversa l’ironia, il ricordo, la paura e la conciliazione.
Manuela De Meo e Pietro Traldi si formano come attori alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, e lavorano insieme dal 28. Sono tra i soci fondatori di Teatro Presente, compagnia con cui realizzano Karamazov e Il Vecchio Principe, con la regia di César Brie. Nel 2015 fondano le Sementerie Artistiche, di cui sono direttori artistici. Lavorano tra l’Italia e l’Argentina, dove stringono un sodalizio artistico con il Banfield Teatro Ensamble di Buenos Aires, una delle realtà indipendenti più influenti del teatro argentino contemporaneo e diretto da Ignacio Gómez Bustamante e Nelson Valente.
Lontano Blu ha debuttato a Buenos Aires in marzo 2016 con grande successo di critica e pubblico, e questo è il suo debutto assoluto in Italia.
Lontano Blu
regia di Ignacio Gómez Bustamante e Nelson Valente
drammaturgia e musiche originali di Ignacio Gómez Bustamante
coproduzione Sementerie Artistiche e Banfield Teatro Ensamble (Argentina).
https://www.facebook.com/sementerieartistiche/

Mascarella in Sfoglia 2016
serate dedicate alla tradizione della pasta fatta a mano.. sotto le stelle di via Mascarella
via Mascarella sotto le stelle Via Mascarella 24/b
Scuola di sfoglia, dimostrazioni, ricettari, primi tirati al mattarello con possibilità di degustazione al tavolo.
Bologna è la città del cibo, uno dei punti di forza della sua cucina è la pasta sfoglia fatta a mano, durante il mese di agosto, davanti alla Cantina Bentivoglio, turisti e cittadini rimasti in città potranno osservare le sfogline al lavoro “live” e degustare le specialità preparate.
In via Mascarella verrà allestita una postazione completa di produzione tradizionale della pasta, le sfogline della Cantina Bentivoglio si alterneranno durante tutto l’arco di ogni serata preparando continuamente le tante specialità della sfoglia per cui la nostra cucina è famosa nel mondo. Le sfogline saranno a disposizione del pubblico per rispondere a domande, eventualmente mostrare, addirittura guidare interventi hands on.
Le primissime serate saranno allietate dall’intrattenimento musicale del Salotto del Jazz.
http.//www.cantinabentivoglio.it/

Ore 10 Dynamatic
Dynamo Via Indipendenza 71/Z
Biking Bologna una visita evocativa di Bologna e di alcune aree meno note ai più, in bicicletta!
Scopri in bici le cinque zone più suggestive della città con guida locale. Attraversa Bologna pedalando, scoprendo le antiche vie della zona universitaria, i profumi delle gastronomie, i verdi parchi e i suoi angoli segreti.
Disponibile in italiano e in inglese.
https://dynamo.bo.it/biking-bologna-tour-in-bici/

Ore 19.30 Dynamatic
Dynamo Via Indipendenza 71/Z
Tour de France un percorso in 5 tappe a cura di Marco Unzip
Tour de France è l’appuntamento estivo di Dynamo in 5 tappe organizzato da Marco Ligurgo fondatore e direttore artistico dell’associazione culturale Shape, promotrice ed organizzatrice di eventi culturali dal 23 tra i quali il roBOt, festival di musica elettronica che si svolge dal 27 ad ottobre a Bologna. Il concept è quello di sviluppare attraverso un percorso di 5 tappe il meglio del djing e visual art presente in città cercando di sfruttare al meglio i bellissimi spazi della Velostazione di Bologna.
Il dj resident sarà lo stesso Marco Ligurgo in arte “Unzip” che inviterà ad ogni appuntamento un collega amico dj con cui si sfiderà in consolle a colpi di vinili. Le scenografie e videoinstallazioni saranno affidate a importanti realtà attive sul territorio.
https://dynamo.bo.it/

ore 19.30 Insolito Bus
Emozioni con…trasporto con Malandrino & Veronica
Un tour con Malandrino & Veronica ogni mercoledì, giovedì, venerdì, sabato.
Tutti i mercoledì e giovedì. h 19.30. The Funny Food Bus (Aperitivo on the road);
h 22. Villa Aldini Tour (Degustazioni & Performances).
A cura di Applausi snc & Andrea Maioli.
Info e prevendite. Bologna Welcome Piazza Maggiore, 1/e, Tel. 051231454 – 0516583111, email. ticket@bolognawelcome.it (dal lun al sb 9-19, dom e festivi 10 – 17) vivaticket.it e bolognawelcome.com.

7-agostomorra2-1domenica 07 agosto 2016

Ore 21.30 Sotto le stelle del cinema
Piazza Maggiore
Un tram che si chiama desiderio (USA/1976) di E. Kazan (122′)
Omaggio a Marlon Brando
“Il mio secondo film è stato Un tram che si chiama desiderio. Sebbene i censori hollywoodiani avessero indebolito il copione, togliendo alcune delle battute più sferzanti di Tennessee, ritengo che il film sia riuscito meglio dell’opera teatrale.
Vivien Leigh, che aveva interpretato il ruolo di Blanche nella produzione londinese, fu fatta arrivare dall’Inghilterra per il film, e per me lei era assolutamente perfetta per quella parte perché, per molti versi, lei era Blanche. Era di una bellezza memorabile, una delle bellissime dello schermo, ma era anche estremamente vulnerabile, e tutta la sua vita è stata molto simile a quella della farfalla ferita di Tennessee. (Marlon Brando)”
Gratuito
Cinetecadibologna.it

ore 21 CommediaEstate. Maschere vive in città
Cava delle Arti – Via Cavazzoni 2/g
Il barbiere di Siviglia
Regia di Massimo Macchiavelli e Colette Tomiche.
Prima Nazionale per la trasposizione in Commedia dell’Arte dell’opera diRossini. Ispirato al testo di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais. Con Luca Gwynplaine Zilovich, Emanuele Baldassini, Sara Magrin, Giulia Magnabosco, Sofia Bròcani, Vittorio Fool-goni.
La bella Rosina è innamorata del Conte d’Almaviva, ma l’amore è ostacolato dall’anziano e avaro tutore della ragazza, che la vuole sposare ed ereditare la sua ricca dote. Ad aiutare i due innamorati arriverà Figaro, il factotum della città, che grazie alle sue geniali furberie, rovescerà gli equilibri creando comiche e paradossali situazioni.
Lo spettacolo è allestito in Commedia dell’Arte, un genere teatrale rappresentato in maschera che nel rinascimento diede vita al teatro professionale rendendo gli attori italiani noti in tutta Europa. A distanza di secoli fa ancora ridere tutti, emoziona, parla di noi, sbeffeggia sia i propri vizi che quelli dei potenti (perchè ci sono ancora servi e padroni..).
Gratuito
www.fraternalcompagnia.it

Ore 18.30 Lady Stardust
Parco del Cavaticcio via Azzo Gardino 65
Magda Aliena Happy Hour
Magda Aliena, drag aliena venuta da un pianeta molto lontano, atterrerà sull’altra sponda del Cassero LGBT center per deliziarvi con la peggiore musica degli anni ’80, ’90 e ‘
Ingresso gratuito senza tessera
cassero.it

Ore 20 Kilowatt Summer
Serre dei Giardini Margherita Via Castiglione 132-136
Black Sermon by Morra mc Un viaggio dentro la musica nera dalle radici, blues e soul arriva ai giorni nostri, elettronica, house, hip hop, passando attraverso i grandi pilastri della black culture, jazz e funk.
https://www.facebook.com/kilowattbologna

Ore 21.45 Arena Puccini
Arena Puccini Via Sebastiano Serlio 25/2
Brooklyn di John Crowley, Irlanda, GB/2015, 113’
con Saoirse Ronan, Julie Walters, DomhnallGleeson
prezzo intero 6 €
ridotto 4.50 €
Cinetecadibologna.it

lunedì 08 agosto 2016

Ore 21.30 Sotto le stelle del cinema
Piazza Maggiore
Missouri (USA/1976) di A.Penn (126′) Omaggio a Marlon Brando
“Aveva un’infinità d’idee. Brando lavora a partire da immagini visive. Gli ho detto che per me Clayton era un solitario, un uomo senza una propria identità fisica e che ‘ruba’ i travestimenti degli altri. Non ha una sua uniforme riconoscibile. Brando è saltato immediatamente sull’idea e ha deciso lui che avrebbe cambiato abbigliamento ad ogni apparizione. L’idea del travestimento da vecchia pioniera è tutta sua, ad esempio, Brando sosteneva giustamente che Clayton è un uomo senza asse, senza centro, e che si finisce per riconoscerlo dal fatto che cambia continuamente personalità. Passa il suo tempo a cercare toilette stravaganti che gli diano un aspetto esteriore discordante. E infine è riconosciuto per queste identità prese in prestito. Ecco una geniale intuizione di attore messa in pratica in un film. (Arthur Penn)”
Gratuito
cinetecadibologna.it

Ore 18.30 Lady Stardust
Parco del Cavaticcio via Azzo Gardino 65
Dalla padella alla brace. Cafè de la Paix
Prendi un ristoratore, ponilo alla consolle e aggiungi i seguenti ingredienti. simpatia, buongusto e stravaganza. Selezione musicale di Francesco Bonfiglioli del Cafè de la Paix.
Ingresso gratuito senza tessera
Cassero.it

Ore 19 Zu.Art Giardino delle Arti
Giardino Zu.Art Vicolo Malgrado 3/2
Parole accese in fresco giardino
Scultura, musica e poesia
Davide Rondoni legge i poeti italiani contemporanei
al pianoforte, Antonio Palumbo
http://www.fondazionezucchelli.it/

Ore 21.30 Kilowatt Summer
Serre dei Giardini Margherita Via Castiglione 132-136
Unlearning un film di Lucio Basadonne & Anna Pollio (Ita, 2015, 73′)
Unlearning è il viaggio di Lucio, Anna e Gaia attraverso ecovillaggi, comunità, famiglie itineranti per conoscere chi ha avuto il coraggio di cambiare. Un documentario familydriven che racconta il punto di vista non certo oggettivo di un’ ansiosa insegnante in aspettativa, un regista televisivo stanco di format ripetitivi e una bambina di 5 anni in balia degli eventi. Sei mesi di viaggio al costo di poche centinaia di euro. per realizzare il progetto la famiglia ha usato il baratto scambiando competenze, casa, oggetti e tempo… Senza un’autovettura a disposizione hanno dovuto arrangiarsi con il carpooling, percorrendo così oltre 50 Km in compagnia di sconosciuti; hanno vissuto ogni nuovo incontro come una possibilità, imparando a lasciare a casa paranoie, retaggi culturali imposti, prestandosi a dare una mano nei modi più disparati per ottenere vitto e alloggio. dallo zappare la terra al vendere zucchero filato, vivendo ogni occasione per crescere come famiglia, per capire davvero cosa conti in una squadra per definirsi tale. Un documentario sulla fiducia, su un’Italia di uomini, donne e bambini che, all’omologazione, hanno risposto facendo della propria esistenza un inno alla diversità per aprirsi al cambiamento.
https.//www.facebook.com/kilowattbologna

Ore 21.45 Arena Puccini
Arena Puccini Via Sebastiano Serlio 25/2
Il caso Spotlight di Thomas McCarthy, USA/2016, 128’
con Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams, Liev Schreiber, John Slattery
Oscar come miglior film e miglior sceneggiatura 2016.
prezzo intero 6 €
ridotto 4.50 €
cinetecadibologna.it

Ore 17 Certosa di Bologna. Calendario estivo
Cimitero della Certosa via della Certosa 18
A redenzione civile del popolo l’8 agosto 1848
Una passeggiata nella data in cui i bolognesi cacciarono le truppe austriache dalla città. Monumenti collettivi, memorie pubbliche e private per ricordare i patrioti che vi parteciparono.
Con Roberto Martorelli e Mirtide Gavelli, Museo civico del Risorgimento.
Ritrovo alle ore 16.45 presso l’ingresso principale della Certosa (cortile Chiesa).
Nell’ambito di CONCIVES 1116 – 2016 Nono centenario del Comune di Bologna.
http://www.museibologna.it/risorgimento

Ore 21 Bologna Magica
Arco del Meloncello Via Saragozza 235 Bologna
Madonna che viaggio! percorso spettacolo lungo il portico di San Luca | a cura dell’Associazione Mutus Liber.
Percorso spettacolo lungo il portico di San Luca con la partecipazione della zdàura di Bologna Maurizia Cocchi. Autore dei testi dei personaggi. Giorgio Brescanini.
L’itinerario si sposta verso la periferia, all’Arco del Meloncello (Via Saragozza), per percorrere quello che a Bologna fu il pellegrinaggio più amato, la salita alla chiesa di S. Maria di S. Luca. Qui s’inizia un cammino costellato da 666 arcate che, con un po’ di pazienza e fiato, conduce fino in cima al Monte della Guardia, nella chiesa più alta della città… durante il percorso l’incontro con misteriosi personaggi trasformerà gli aneddoti legati al portico in storie magiche della città.
Prenotazione obbligatoria al 33499755 o prenotazioni.bolognamagica@gmail.com oppure presso Bologna Welcome – P.zza Maggiore 1/E, tel. 0516583111.
http://www.bolognamagica.com/

Tutto il cartellone di bè bolognaestate 2016, caratterizzato dall’immagine della pecora realizzata da Cristian Chironi – già creatore di “Donkeys Tower” il Vecchione del Capodanno 2015/2016 è disponibile su bolognaestate.it, area di Bologna Agenda Cultura, il sito del Comune di Bologna che raccoglie e presenta ogni giorno le informazioni sulle attività culturali cittadine bolognagendacultura.it
Tutti gli eventi del cartellone sono presenti anche nell’app Bologna Agenda Cultura.
Info per scaricarla . www.bolognagendacultura.it/app
L’estate è anche mostre e musei. con la Card Musei Metropolitani di Bologna, tanti vantaggi e nuove opportunità per visitare i musei, le mostre e il patrimonio storico-artistico di Bologna e dell’area metropolitana www.cardmuseibologna.it

bè bolognaestate 2016 è il cartellone di eventi sostenuto e coordinato dal Comune di Bologna, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e Gruppo Unipol.
artwork originale. Cristian Chironi
identità visiva e gestione artwork. LO studio

bè bolognaestate 2016
bolognaestate@comune.bologna.it
www.bolognaestate.it
bolognagendacultura.it

Facebook. https.//www.facebook.com/bocultura
Twitter https.//twitter.com/BolognaCultura
Instagram https.//instagram.com/bolognacultura
#bolognaestate