“Wander Kamera”: un progetto inclusivo, culturale e sociale attraverso la fotografia

63

Inaugurazione venerdì 27 aprile, ore 16.30 – WoPa

parma2020PARMA –  Il progetto “Wander Kamera” nasce in Germania nel 2017 per dare voce a un gruppo di rifugiati, nel contesto del master in Relazioni Culturali e Migrazioni della Università Europea “Sigmund Freud”- sede di Berlino.

Flora e Francesco partecipanti al master, dopo la prima esperienza, ripropongono un progetto parallelo a Parma nel 2018, in modo da conoscere ed approfondire la realtà migratoria italiana, diversa e complementare rispetto a quella tedesca.

“Wander Kamera”, che gode del patrocinio del Comune di Parma, è un laboratorio creativo: venti richiedenti asilo, inseriti nel progetto di Svoltare Onlus, hanno scattato foto, creato storie e allestito una mostra per condividere il loro punto di vista sulla città di Parma che li ha accolti.

La stampa è invitata all’inaugurazione, che si terrà venerdì 27 aprile, alle ore 16.30 al WoPa Temporary (via Palermo, 6). Sarà presente per l’Amministrazione Comunale l’assessora al Welfare Laura Rossi.

L’ingresso alla mostra è libero.

Le foto dei richiedenti asilo resteranno in esposizione venerdì 27 aprile, dalle ore 16.30 alle 19.30, e sabato 28 aprile, dalle ore10.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle 19.00.