Categorie: BolognaEventi

“Vorrei liberarmi dal mio corpo”, giovedì 8 marzo l’inaugurazione in Bolognina

La mostra è il debutto di una giovane artista iraniana, sarà ospitata da “La casa di Barbara”

BOLOGNA – Proseguono le attività realizzate nell’ambito del patto di collaborazione “I Love Bolognina”. Giovedì 8 marzo alle 18 in via Luigi Serra 5 sarà inaugurata la mostra “Vorrei liberarmi dal mio corpo”, debutto italiano della giovane artista iraniana e studentessa dell’Accademia di Belle Arti di Bologna Golnaz Mohammadi Moghanaki (Teheran, 1988). Interverranno il presidente del Quartiere Navile Daniele Ara e la presidente commissione Cultura Federica Mazzoni.

L’iniziativa nasce da due realtà che aderiscono al patto di collaborazione: La Casa di Barbara, che ospita l’esposizione, in collaborazione con il ristorante persiano Pars.

Il lavoro dell’artista è una riflessione sulla pratica del vitriolage e sulla vita delle vittime di attacco con acido che sono quasi sempre donne. L’aggressione con l’acido è un attacco che non si attua con l’intenzione di uccidere ma di solito avviene come gesto estremo di vendetta, agito dall’ex partner per rovinare la vita sociale della vittima e la sua felicità futura con un altro partner. Particolarmente diffusa nell’Asia meridionale, questa forma di violenza è una pratica barbarica geograficamente trasversale, presente anche in Occidente e in Italia, come ci ricordano i recenti fatti di cronaca. Con ciascuna delle donne raccontate nei suoi ritratti, Golnaz Mohammadi Moghanaki ha instaurato un rapporto, una conoscenza diretta o mediata da persone vicine alle vittime, rendendo questo piccolo progetto espositivo una testimonianza di come un dolore privato possa e debba essere vissuto come una denuncia collettiva. Da ogni incontro Golnaz riporta un dono, il ritratto fotografico della vittima, sul quale poi interviene con un gesto caustico o con inserzioni di carta velina per rendere in rilievo ed evidenziare quei tratti deturpati, la manifestazione concreta e visibile di un dolore fisico e psicologico, l’accettazione di dover affrontare una vita che non sarà mai più quella di prima. Dal trauma dell’incontro con questa sofferenza irrompe nell’artista il bisogno del ricordo espresso nei lavori grafici, con cui Golnaz rielabora e traduce questi volti espressioni della violenza subita in immagini sovrapposte e scomposte, in cui la bellezza svanita e le ferite attuali si traducono in un gesto sintetico e astratto, ma gravido di lirismo. La scelta di esporre il suo lavoro all’interno di un appartamento privato, La Casa di Barbara, fa riferimento al fatto che spesso questo tipo di violenza nasce tra le mura domestiche, nei luoghi che dovrebbero essere designati come protettivi ma che d’un tratto si rivelano insicuri e pericolosi, quando non addirittura mortali.

Aderiscono al progetto l’Associazione Approdi e l’Associazione SOS Donna. La mostra ha il patrocinio del Quartiere Navile e sarà possibile visitarla gratuitamente su appuntamento fino all’8 aprile, dalle 17 alle 21.

Info:
La Casa di Barbara
www.lacasadibarbara.it
www.facebook.com/lacasadibarbara.page

Golnaz Mohammadi Moghanaki nasce a Teheran nel 1988, città in cui si forme diplomandosi in Graphic Design presso l’Università degli studi di Tabriz (Iran). Dal 2009 inizia un’intensa attività espositiva sia come artista che come curatrice. Nel 2016 si trasferisce a Bologna, dove attualmente frequenta il Biennio Specialistico in Pittura seguendo i corsi di Luca Caccioni.

Principali mostre collettive
2017 “Playing Scenic“, Salone degli Incamminati | Pinacoteca Nazionale Bologna | Bologna-Italia
2016 “Personal Experience; Tehran to Istanbul” | Illustrative Today e Chottomatte Galleria | Istanbul-Turchia
2013 “La Fortuna” | A cura di Saeed Ensafi’s | Khorshid Galleria | Teheran-Iran
2013 “Il Porto Nella Nebbia” | Bandar Anzali-Iran
2012 Il secondo MUIPBiennial International Invitational Poster Biennial “MUIP” | Museo di Marmara Università | Istanbul-Turchia
2012 “Peace or War” | Marmara Università | Istanbul-Turchia
2010 “Stuffed” | Bilkent Università | Ankara-Turchia
2010 “I’m … in The Zoo” | Shiveh Galleria | Shiraz-Iran
2009 “Zoo” | Saba Galleria | Teheran-Iran

Attività
2017 Workshop ”Exhibition painting a Scenic City” di Paolo Chiasera | Accademia di Belle Arti di Bologna | Bologna-Italia
2017 Osmotic Pressures | Forme Atipiche di Relazioni Urbane | Progetto di Arte Pubblica e Relazionale a cura di AnnaMaria Tina e Leonardo Regano | Bologna-Italia
2016 curatela della mostra collettiva “Personal Experience; Tehran to Istanbul”| IllustrativeToday e Chottomatte Galleria | Istanbul-Turchia
2012 “Peace or War” Poster Workshop a cura di Saeed Ensa i | Marmara Università | Istanbul-Turchia
2011 Workshop di Illustrazione a cura di Javier Zabala | Saeed Ensa i’s Fine Art Studio | Teheran-Iran
2011 “Painting on Stools” workshop a cura di Sahar Bardaie | Saeed Ensa i’s Fine Art Studio | Teheran-Iran
2010 Workshop di Illustrazione intitolato “Stuffed” | Bilkent Università | Ankara-Turchia
2010 Workshop di Disegno a cura di Lina Khesina | Saeed Ensa i’s Fine Art Studio | Teheran-Iran
2010 Workshop di Illustrazione a cura di Javier Zabala | Saeed Ensa i’s Fine Art Studio | Teheran-Iran

Condividi
Pubblicato da
Roberto Di Biase

Articoli recenti

Sperimentazione VeloOk in arrivo: al via il confronto con i Quartieri per individuare dove installare i rilevatori di velocità

CESENA - VeloOk in arrivo anche sulle strade cesenati. A breve l’Amministrazione avvierà l’utilizzo sperimentale delle colonnine per la rilevazione…

3 ore passati

Alla guida di auto rubata, fermati due giovani in via Giardini a Modena

Il mezzo, sottratto domenica 16 settembre, era stato visto transitare non lontano dal luogo del furto attraverso le telecamere di…

3 ore passati

Apre i battenti “Metamorphica”, mostra di Marisa Zattini

Sabato 22 settembre, ore 17.00, la presentazione  nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana CESENA - Sabato 22 settembre alle 17.00…

3 ore passati

Caninfesta, sabato 22 settembre al Circolo La Fattoria la sfilata dei cani cittadini

BOLOGNA - Torna sabato 22 settembre, al Circolo La Fattoria in via Pirandello (Quartiere San Donato - San Vitale), Caninfesta,…

4 ore passati

Cesena aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio 2018 aprendo gratuitamente i suoi musei nel week end

CESENA - Anche Cesena aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio (GEP 2018), aprendo gratuitamente i suoi musei nelle giornate di…

4 ore passati

Ai Musei civici di Modena si gioca con “Occhio alla rosa”

Caccia al particolare sabato 22 settembre nelle Giornate europee del Patrimonio MODENA - Anche i Musei civici di Modena, a…

4 ore passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice